Locarno oggi

Il festival elvetico apre oggi con laetitia Casta e la prima di Beckett di Ferdinando Cito Filomarino: scopri
Locarno oggi
BECKETT (2021) John David Washington as Beckett. Cr: Yannis Drakoulidis/NETFLIX

Il Locarno Film Festival riapre ufficialmente le porte al pubblico: al Palexpo (FEVI) e in Piazza Grande, che quest’anno festeggia il suo 50° anniversario, tutto è pronto per la cerimonia d’apertura con l’Excellence Award Davide Campari a Laetitia Casta e la prima mondiale di Beckett di Ferdinando Cito Filomarino con la presenza di John David Washington e Vicky Krieps . Nella preapertura del pomeriggio al Palexpo (FEVI), si potrà invece riscoprire il genio comico di Harold Lloyd con Safety Last! (1923), musicato dal vivo dall’Orchestra della Svizzera italiana. Nel pomeriggio si inaugura anche la Retrospettiva su Alberto Lattuada, con Il cuore rivelatore (1934) e Piccolo mondo antico (1941), presentati dal direttore artistico Giona A. Nazzaro e da Roberto Turigliatto.

Dopo un anno di iniziative solidali, il Locarno Film Festival si prepara ad accogliere di nuovo le sue spettatrici e i suoi spettatori con un’edizione completa, che vede il ritorno delle classiche sezioni competitive e alcune novità come il Concorso Corti d’autore nella sezione Pardi di domani. È un’edizione che punta a rilanciare il cinema e gli eventi dal vivo in Svizzera, attraverso un programma ricco di appuntamenti tanto per il grande pubblico quanto per i cinefili più desiderosi di scoprire i nuovi talenti dell’audiovisivo.

Si parte oggi con la Retrospettiva, in quello che ormai è internazionalmente riconosciuto come il suo tempio: la sala del GranRex di Locarno, dove, dalle ore 14, verranno presentati due dei primi film a cui Alberto Lattuada lavorò: Il cuore rivelatore (Cesare Civita, Alberto Mondadori e Mario Monicelli) e Piccolo mondo antico (Mario Soldati), introdotti per l’occasione dal direttore artistico del Festival, Giona A. Nazzaro, e dal curatore della Retrospettiva, Roberto Turigliatto.

Alle 15.30 al Palexpo (FEVI), torna uno degli appuntamenti prediletti dal pubblico festivaliero: la proiezione di un film muto con accompagnamento musicale dal vivo. Stavolta sarà il classico della comicità Safety Last! (Fred C. Newmeyer, Sam Taylor), con Harold Lloyd e la sua impressionante scalata di un grattacielo, a rivivere in versione restaurata e con le musiche eseguite dal vivo dall’Orchestra della Svizzera italiana.

Infine,  si terrà la consueta cerimonia di apertura che si preannuncia ricca di emozioni, a partire da quella di potersi di nuovo ritrovare, a due anni di distanza, davanti a uno schermo. Alle 21.30 verrà consegnato l’Excellence Award Davide Campari a Laetitia Casta, mentre subito dopo l’adrenalina sarà destinata a crescere con il primo film presentato in questa sezione: il thriller Beckett di Ferdinando Cito Filomarino, prodotto da Luca Guadagnino e illuminato da un cast di nuove stelle del cinema, a partire da John David Washington e dall’attrice e talento emergente Vicky Krieps.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy