Locarno 74, il programma

Si svela la 74esima edizione del festival, la prima diretta da Giona A. Nazzaro. In Piazza Grande il biopic su Aretha Franklin e Free Guy. L'Italia in concorso con I giganti di Bonifacio Angius. Dal 4 al 14 agosto
Locarno 74, il programma
© Luca Dieguez

Il Locarno Film Festival torna alla sua formula originaria sotto la guida del nuovo direttore artistico Giona A. Nazzaro, che con i comitati di selezione ha scelto i titoli che verranno proiettati a Locarno tra il 4 e il 14 agosto. Accanto ai graditi ritorni non mancano le novità, come il programma competitivo Corti d’autore, nella sezione Pardi di domani, e un vero e proprio programma per i più piccoli, Locarno Kids: Screenings.

Locarno74, nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti, si terrà in presenza, con le serate in Piazza Grande e il ripristino delle altre proiezioni nelle dodici sale cittadine. Gli incontri e le conversazioni con gli ospiti legati alla selezione si terranno invece presso la Rotonda by la Mobiliare, la nuova casa del Forum.

Dalla metà di luglio sarà possibile acquistare i biglietti tramite il Ticket Shop Online (abbonamenti e accrediti sono già acquistabili) e in contemporanea sarà disponibile anche la nuova App ufficiale del Festival, utile per poter prenotare i propri posti in sala, gestire le riservazioni alle proiezioni e agli eventi, visionare il programma e consultare le news.
La prenotazione del proprio posto per questa edizione sarà obbligatoria per tutte e tutti, anche per abbonati e accreditati, e sarà effettuabile solo online tramite il nostro shop. Lo shop online è stato infatti reso più funzionale e più accessibile sia dal sito che dall’app. Per quanto concerne Piazza Grande, Palexpo (FEVI) e la Rotonda si potrà accedere solo presentando il certificato Covid unito alla prenotazione posto, mentre le altre sale cinematografiche saranno gestite tramite controllo contact tracing, distanziamento e utilizzo di mascherine obbligatorio, sempre previo controllo della prenotazione.

Sono state annunciate oggi anche le giurie della 74esima edizione del Locarno Film Festival. Saranno a Locarno, per il concorso internazionale: la cineasta Eliza Hittman, Presidente di giuria, l’artista e cineasta Kevin Jerome Everson, il regista Philippe Lacôte, e le attrici Leonor Silveira e Isabella Ferrari. Per il Concorso Cineasti del presente, la giuria sarà invece composta dall’attrice Agathe Bonitzer, dalla regista Mattie Do e da Vanja Kaludjercic, direttrice dell’International Film Festival Rotterdam.

I cortometraggi della sezione Pardi di domani saranno valutati dal cineasta Kamal Aljafari, dalla produttrice Marie-Pierre Macia e dalla cineasta, artista e curatrice Adina Pintilie.
Per la giuria First Feature, il regista e produttore Amjad Abu Alala sarà affiancato dalla montatrice Karina Ressler e dalla cineasta Katharina Wyss.

Ricordiamo, infine, le premiate e i premiati già annunciati che saranno presenti a Locarno: il Pardo d’onore Manor John Landis, l’Excellence Award Davide Campari Laetitia Casta, il Vision Award Ticinomoda Phil Tippett, il Premio Raimondo Rezzonico Gale Anne Hurd e il Pardo alla carriera Dante Spinotti.

 

Sezioni competitive

PIAZZA GRANDE – 14 film, tra cui 7 prime mondiali, saranno proiettati in Piazza Grande, la grande arena all’aperto che può ospitare fino a 8000 spettatori e spettatrici.

BECKETT di Ferdinando Cito Filomarino – Italia – 2021

FREE GUY di Shawn Levy – Stati Uniti – 2020

HEAT – LA SFIDA di Michael Mann – Stati Uniti – 1995

HINTERLAND di Stefan Ruzowitzky – Austria/Lussemburgo – 2021

IDA RED di John Swab – Stati Uniti – 2021

MONTE VERITÀ di Stefan Jäger – Svizzera/Austria/Germania – 2021

ANIMAL HOUSE di John Landis – Stati Uniti – 1978

RESPECT di Liesl Tommy – Canada/Stati Uniti – 2021

ROSE di Aurélie Saada – Francia – 2021

SING-KEU-HOL (Sinkhole) di KIM Ji-hoon – Corea del Sud – 2021

THE ALLEYS di Bassel Ghandour – Giordania/Egitto/Arabia Saudita/Qatar – 2021

TERMINATOR di James Cameron – Stati Uniti/Gran Bretagna – 1984

VORTEX di Gaspar Noé – Francia/Belgio/Monaco – 2021

YAYA E LENNIE – THE WALKING LIBERTY di Alessandro Rak – Italia – 2021

Respect

 

CONCORSO INTERNAZIONALE – Il Concorso di Locarno che esplora i nuovi territori dell’arte cinematografica quest’anno include 17 titoli.

AFTER BLUE (Paradis Sale) di Bertrand Mandico – Francia – 2021

AL NAHER (The River) di Ghassan Salhab – Libano/Francia/Germania/Qatar – 2021

ESPÍRITU SAGRADO di Chema García ibarra – Spagna/Francia/Turchia – 2021

GERDA di Natalya Kudryashova – Russia – 2021

I GIGANTI di Bonifacio Angius – Italia – 2021

JIAO MA TANG HUI (A New Old Play) di QIU Jiongjiong – Hong Kong/Francia – 2021

JUJU STORIES di C.J. “Fiery” Obasi, Abba T. Makama, Michael Omonua – Nigeria/Francia – 2021

LA PLACE D’UNE AUTRE di Aurélia Georges – Francia – 2021

LEYNILÖGGA (Cop Secret) di Hannes Þór Halldórsson – Islanda – 2021

LUZIFER di Peter Brunner – Austria – 2021

MEDEA di Alexander Zeldovich – Russia – 2021

NEBESA (Heavens Above) di Srdjan Dragojević – Serbia/Germania/Macedonia del Nord/Slovenia/Croazia/Montenegro/Bosnia-Erzegovina – 2021

PETITE SOLANGE di Axelle Ropert – Francia – 2021

SEPERTI DENDAM, RINDU HARUS DIBAYAR TUNTAS (Vengeance Is Mine, All Others Pay Cash) di Edwin – Indonesia/Singapore/Germania – 2021

SIS DIES CORRENTS (The Odd-Job Men) di Neus Ballús – Spagna – 2021

SOUL OF A BEAST di Lorenz Merz – Svizzera – 2021

ZEROS AND ONES di Abel Ferrara – Italia/Germania/Stati Uniti – 2021

I giganti

 

CONCORSO CINEASTI DEL PRESENTE – La selezione dedicata alla scoperta del cinema di domani comprende 15 film: opere prime e seconde, tutte prime mondiali.

ACTUAL PEOPLE di Kit Zauhar – Stati Uniti – 2021

AGIA EMI (Holy Emy) di Araceli Lemos – Grecia/Francia/Stati Uniti – 2021

AMANSA TIAFI (Public Toilet Africa) di Kofi Ofosu-Yeboah – Ghana – 2021

BROTHERHOOD di Francesco Montagner – Repubblica Ceca/Italia – 2021

BU YAO ZAI JIAN A, YU HUA TANG (Virgin Blue) di NIU Xiaoyu – Cina – 2021

IL LEGIONARIO di Hleb Papou – Italia/Francia – 2021

KUN MAUPAY MAN IT PANAHON (Whether the Weather Is Fine) di Carlo Francisco Manatad – Filippine/Francia/Singapore/Indonesia/Germania/Qatar – 2021

L’ÉTÉ L’ÉTERNITÉ di Émilie Aussel – Francia – 2021

MIS HERMANOS SUEÑAN DESPIERTOS di Claudia Huaiquimilla – Cile – 2021

MOSTRO di José Pablo Escamilla – Messico – 2021

NIEMAND IST BEI DEN KÄLBERN di Sabrina Sarabi – Germania – 2021

SHANKAR’S FAIRIES di Irfana Majumdar – India – 2021

STREAMS di Mehdi Hmili – Tunisia/Lussemburgo/Francia – 2021

WET SAND di Elene Naveriani – Svizzera/Georgia – 2021

ZAHORÍ di Marí Alessandrini – Svizzera/Argentina/Cile/Francia – 2021

Brotherhood

 

PARDI DI DOMANI – Ai concorsi dedicati ai cortometraggi svizzeri e internazionali di autrici e autori emergenti, da quest’anno si aggiunge il Concorso Corti d’autore, riservato a registe e registi già affermati, per un totale di 40 opere, tutte presentate in prima mondiale.

CONCORSO INTERNAZIONALE

A MÁQUINA INFERNAL di Francis Vogner Dos Reis – Brasile – 2021

AND THEN THEY BURN THE SEA di Majid Al-Remaihi – Qatar – 2021

ATRAPALUZ di Kim Torres – Costarica/Messico – 2021

DŌNG DŌNG DE SHÈNG DÀN JIÉ (Christmas) di Fengrui Zhang – Cina/Stati Uniti – 2021

FANTASMA NEON di Leonardo Martinelli – Brasile – 2021

FIRST TIME [THE TIME FOR ALL BUT SUNSET – VIOLET] di Nicolaas Schmidt – Germania – 2021

GIOCHI di Simone Bozzelli – Italia – 2021

IMUHIRA (Home) di Myriam Uwiragiye Birara – Ruanda – 2021

IN FLOW OF WORDS di Eliane Esther Bots – Paesi Bassi – 2021

LAYL (Night) di Ahmad Saleh – Germania/Qatar/Giordania/Palestina – 2021

LES DÉMONS DE DOROTHY di Alexis Langlois – Francia – 2021

LOVE, DAD di Diana Cam Van Nguyen – Repubblica Ceca/Slovacchia – 2021

MASK di Nava Rezvani – Iran – 2021

PAPYNI KROSIVKY (Dad’s Sneakers) di Olha Zhurba – Ucraina – 2021

SOMLENG REATREY (Sound of the Night) di Chanrado SOK, Kongkea VANN – Cambogia – 2021

SQUISH! di Tulapop Saenjaroen – Tailandia/Singapore – 2021

STEAKHOUSE di Špela Čadež – Slovenia/Germania/Francia – 2021

STRAWBERRY CHEESECAKE di Siyou Tan – Singapore – 2021

THE SUNSET SPECIAL di Nicolas Gebbe – Germania – 2021

YI YI (Time Flows in Strange Ways on Sundays) di Giselle Lin – Singapore – 2021

CONCORSO NAZIONALE

AFTER A ROOM di Naomi Pacifique – Gran Bretagna/Paesi Bassi/Svizzera – 2021

CAVALES di Juliette Riccaboni – Svizzera – 2021

CHUTE di Nora Longatti – Svizzera – 2021

DIHYA di Lucia Martinez Garcia – Svizzera – 2021

DING di Pascale Egli, Aurelio Ghirardelli – Svizzera – 2021

ES MUSS di Flavio Luca Marano, Jumana Issa – Svizzera – 2021

FOUR PILLS AT NIGHT di Leart Rama – Kosovo/Svizzera – 2021

MR. PETE & THE IRON HORSE di Kilian Vilim – Svizzera – 2021

REAL NEWS di Luka Popadić – Svizzera/Serbia – 2021

THE LIFE UNDERGROUND di Loïc Hobi – Svizzera – 2021

CONCORSO CORTI D’AUTORE

CARICATURANA di Radu Jude – Romania – 2021

CRIATURA di María Silvia Esteve – Argentina/Svizzera – 2021

DEAD FLASH di Bertrand Mandico – Francia – 2021

FOU DE BASSAN di Yann Gonzalez – Francia – 2021

HAPPINESS IS A JOURNEY di Ivete Lucas, Patrick Bresnan – Stati Uniti/Estonia – 2021

HOTEL ROYAL di Salomé Lamas – Portogallo – 2021

HOW DO YOU MEASURE A YEAR? di Jay Rosenblatt – Stati Uniti – 2021

IL FAUT FABRIQUER SES CADEAUX di Cyril Schäublin – Svizzera – 2021

KAZNENI UDARAC (Penalty Shot) di Rok Biček – Croazia/Slovenia/Austria – 2021

SE POSSO PERMETTERMI di Marco Bellocchio – Italia – 2021

 

Sezioni non competitive

FUORI CONCORSO – 6 film, tra cui 5 prime mondiali e 1 prima internazionale, firmati da registe e registi di rilievo per esplorare le possibili declinazioni del racconto cinematografico.

DAL PIANETA DEGLI UMANI di Giovanni Cioni – Italia/Belgio/Francia – 2021

IL MOSTRO DELLA CRIPTA di Daniele Misischia – Italia – 2021

MAD GOD di Phil Tippett – Stati Uniti – 2021

PATHOS ETHOS LOGOS di Joaquim Pinto, Nuno Leonel – Portogallo – 2021

RAMPART di Marko Grba Singh – Serbia – 2021

THE SADNESS di Rob Jabbaz

Il mostro della cripta

 

HISTOIRE(S) DU CINÉMA – Prospettive inedite sulla storia del cinema con 23 film, tra prestigiosi restauri, prime mondiali e una prima internazionale.

Film d’apertura

SAFETY LAST! di Fred C. Newmeyer, Sam Taylor – Stati Uniti – 1923

Pardo d’onore Manor a John Landis

AMORE ALL’ULTIMO MORSO di John Landis – Stati Uniti – 1992

ANIMAL HOUSE di John Landis – Stati Uniti – 1978 – (Piazza Grande Second Screening)

UNA POLTRONA PER DUE di John Landis – Stati Uniti – 1983

Excellence Award Davide Campari a Laetitia Casta

GAINSBOURG (VIE HÉROÏQUE) di Joann Sfar – Francia – 2010

L’HOMME FIDÈLE di Louis Garrel – France – 2018

Premio Raimondo Rezzonico a Gale Anne Hurd

DICK di Andrew Fleming – Stati Uniti/Francia/Canada – 1999

TERMINATOR di James Cameron – Stati Uniti/Gran Bretagna – 1984 – (Piazza Grande Second Screening)

Vision Award Ticinomoda a Phil Tippett

ROBOCOP di Paul Verhoeven – Stati Uniti – 1987

STARSHIP TROOPERS – FANTERIA DELLO SPAZIO di Paul Verhoeven – Stati Uniti – 1997

Pardo alla carriera a Dante Spinotti

HEAT – LA SFIDA di Michael Mann – Stati Uniti – 1995 – (Piazza Grande Second Screening)

INSIDER di Michael Mann – Stati Uniti – 1999

WHERE ARE YOU di Riccardo Spinotti, Valentina De Amicis – Stati Uniti – 2021

Premio Cinema Ticino a Sonia Peng

FORTAPÀSC di Marco Risi – Italia – 2009

Cinéma suisse redécouvert

KING LEAR di Jean-Luc Godard – Stati Uniti/Francia – 1987

LA SUISSE S’INTERROGE di Henry Brandt – Svizzera – 1964

LES NOMADES DU SOLEIL di Henry Brandt – Svizzera – 1954

QUAND NOUS ÉTIONS PETITS ENFANTS di Henry Brandt – Svizzera – 1961

Cinéma suisse redécouvert – Heritage Online

DERBORENCE di Francis Reusser – Svizzera – 1985

Histoire(s) du cinéma – Heritage Online

AL-MASSIR di Youssef Chahine – Egitto/Francia – 1997

Histoire(s) du cinéma

DOCTEUR CHANCE di F.J. Ossang – Francia/Cile – 1997

INTERNO GIORNO di Marco Santarelli – Italia – 2021

LA STATUA VIVENTE di Camillo Mastrocinque – Italia – 1943

RASTORHUEV di Evgeniya Ostanina – Russia/Norvegia – 2021

TÁVOLA DE ROCHA di Samuel Barbosa – Portogallo – 2021

THE CASE OF THE VANISHING GODS di Ross Lipman – Stati Uniti – 2021

 

RETROSPETTIVA – Il percorso di Alberto Lattuada, uno dei protagonisti della cultura cinematografica del ventesimo secolo, attraverso 41 titoli, tra lungometraggi, corti e produzioni per il piccolo schermo.

Ugo Tognazzi in Venga a prendere il caffè da noi di Alberto Lattuada, che sarà presentato in edizione restaurata

 

LOCARDO KIDS: SCREENING – Un viaggio iniziatico nel mondo del cinema con 5 titoli per l’infanzia realizzati nel presente e nel passato.

CLOROFILLA DAL CIELO BLU di Victor J. Tognola – Svizzera – 1984

GO WEST di Buster Keaton – Stati Uniti – 1925

HERE MY VILLAGE di Abas Aram – Iran – 2019

TRASH – LA LEGGENDA DELLA PIRAMIDE MAGICA di Luca Della Grotta, Francesco Dafano – Italia – 2020

ZU WEIT WEG di Sarah Winkenstette – Germania – 2019

 

OPEN DOORS SCREENINGS – Nell’anno di chiusura del focus sul cinema del Sud-est asiatico e della Mongolia, una nuova panoramica sulle più interessanti produzioni indipendenti di quest’area.

ASWANG di Alyx Ayn Arumpac – Filippine/Francia/Norvegia/Germania/Qatar/Danimarca – 2019

BOR MI VANH CHARK (The Long Walk) di Mattie Do – Laos/Spagna/Singapore – 2019

MANTA RAY di Phuttiphong Aroonpheng – Tailandia/Francia/Cina – 2018

MONEY HAS FOUR LEGS di Maung Sun – Birmania – 2020

NGUOI TRUYEN GIONG (The Inseminator) di Bui Kim Quy – Vietnam/Germania – 2014

OD BA GEGEE (They Sing up on the Hill) di Bat-Amgalan Lkhagvajav, Ian Allardyce – Mongolia/Gran Bretagna – 2018

SEKALA NISKALA (The Seen and Unseen) di Kamila Andini – Indonesia – 2017

THE STORY OF SOUTHERN ISLET di Keat Aun Chong – Malesia – 2020

YOUNG LOVE di Lomorpich Rithy – Cambogia – 2019

DEAR TO ME di Monica Vanesa Tedja – Germania/Indonesia – 2021

E-PO (A Second Chance) di Pom Bunsermvicha, Parinee Buthrasri – Tailandia – 2018

EXCUSE ME, MISS, MISS, MISS di Sonny Calvento – Filippine – 2019

FALGSC di Udval Altangerel – Mongolia/Stati Uniti – 2021

LUU NGAL CHAY KYA (Age of Youth) di Myo Thar Khin – Birmania – 2020

MAY NHUNG KHONG MUA (Live in Cloud Cuckoo Land) di Minh Thy Pham Hoang, Nghia Vu Minh – Vietnam – 2020

NEXT PICTURE di Cris Bringas – Filippine – 2020

POSTERITY di Audrie Yeo – Malesia – 2021

REINCARNATED LIGHT di Jakkrapan Sriwichai – Tailandia – 2019

SHILUUS (Mountain Cat) di Lkhagvadulam Purev-Ochir – Mongolia/Gran Bretagna – 2020

SIDE BY SIDE di Polen Ly – Cambogia – 2020

SOBEN CALIFORNIA (California Dreaming) di Sreylin Meas – Cambogia – 2019

 

Sezioni Parallele

SEMAINE DE LA CRITIQUE
7 lungometraggi documentari in prima mondiale o internazionale, selezionati dall’Associazione Svizzera dei Giornalisti Cinematografici.

A THOUSAND FIRES di Saeed Taji Farouky – Francia, Svizzera, Paesi Bassi, Palestina – 2021

FILM BALKONOWY (THE BALCONY MOVIE) di Paweł Łoziński – Polonia – 2021

STAND UP MY BEAUTY di Heidi Specogna – Svizzera, Germania – 2021

BUCOLIC (BUKOLIKA) di Karol Pałka – Polonia – 2021

HOW TO KILL A CLOUD di Tuija Halttunen – Finlandia, Danimarca – 2021

SPACER Z ANIOŁAMI (WALK WITH ANGELS) di Tomasz Wysokiński – Polonia – 2021

THE BAD MAN di Lee Yong-Chao – Taiwan – 2021

 

PANORAMA SUISSE – Una selezione rappresentativa dell’attuale creazione cinematografica svizzera, con le scelte delle e dei rappresentanti di SWISS FILMS, Giornate di Soletta e Accademia del Cinema Svizzero.

APENAS EL SOL di Arami Ullón – Svizzera/Paraguay – 202o

ATLAS di Niccolò Castelli – Svizzera/Belgio/Italia – 2021

DAS MÄDCHEN UND DIE SPINNE di Ramon Zürcher, Silvan Zürcher – Svizzera – 2021

DAS NEUE EVANGELIUM di Milo Rau – Svizzera/Germania – 202o

DAS SPIEL di Roman Hodel – Svizzera – 202o

DEINE STRASSE di Güzin Kar – Svizzera – 202o

MARE di Andrea Štaka – Svizzera/Croazia – 202o

NACHBARN di Mano Khalil – Svizzera – 2021

NEMESIS di Thomas Imbach – Svizzera – 202o

OSTROV – LOST ISLAND di Svetlana Rodina, Laurent Stoop – Svizzera – 2021

SCHWESTERLEIN di Stéphanie Chuat, Véronique Reymond – Svizzera – 202o

TAMING THE GARDEN di Salomé Jashi – Svizzera/Germania/Georgia – 2021

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy