La risposta dell’ANICA

"Ringraziamo Andrea per l'ottimo lavoro svolto, prendiamo atto e rispettiamo la sua scelta, nostre parole chiavi sono condivisione e innovazione", ecco il comunicato dell'Associazione in seguito alle dimissioni di Occhipinti
La risposta dell’ANICA

A proposito delle dimissioni di Andrea Occhipinti da Presidente della Sezione Distributori dell’ANICA, il Presidente ANICA Francesco Rutelli, la Presidente dei Produttori Francesca Cima, il Presidente delle Imprese Tecniche Ranieri De Cinque, i Vicepresidenti Tilde Corsi e Richard Borg hanno condiviso il seguente comunicato:

  1. Andrea va ringraziato per l’ottimo lavoro svolto in cinque anni, nell’interesse di realtà produttive molto importanti per l’industria del cinema e dell’audiovisivo.
  2. Prendiamo atto e rispettiamo la sua scelta, assunta per evitare che le sue decisioni da imprenditore creino tensioni nel settore e nei rapporti tra esercizio, distribuzione e produzione.
  3. Vogliamo confermare con chiarezza e forza che le parole-chiave nella filiera creativa e industriale che rappresentiamo sono: condivisione e innovazione.

Occorre prendere le decisioni assieme agli stakeholder e in un dialogo fruttuoso con le istituzioni e i regolatori. Di fronte ai giganteschi cambiamenti globali (che impattano inevitabilmente sulle abitudini e i gusti del pubblico) non si tratta di erigere barricate, ma di contribuire a guidare le trasformazioni nella filiera del cinema e dell’audiovisivo, nei rapporti con l’esercizio, i broadcaster e le nuove piattaforme.

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy