Il vvfilmf5 premia Storaro

Riconoscimento alla carriera per il direttore della fotografia al Vittorio Veneto Film Festival. Cerimonia di gala il 12 aprile
3 Aprile 2014
Il vvfilmf5 premia Storaro

Sabato 12 aprile alle ore 20.30, durante il Gala di Premiazione della V edizione del Vittorio Veneto Film Festival condotto dall’attrice e conduttrice Francesca Rettondini, verranno premiati i cinque film risultati vincitori nelle rispettive fasce grazie ai voti dei giovani 1500 giurati. In tale occasione, inoltre, verrà attribuito il Premio “400Colpi”, riconoscimento assegnato dalla Giuria di Qualità che ha come Presidente Carlo Brancaleoni (Dirigente Produzione Film di Esordio e Sperimentali Rai Cinema e i giurati saranno: Silvia d’Amico Bendicò (produttore cinematografico), Romano Milani (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani), Antonio Urrata (Direttore Generale Fondazione Ente dello Spettacolo), Cristiana Merli (Rai Radio2), Dina D’Isa (Giornalista e critica cinematografica de “Il Tempo”), Fabio Troiano (Attore), Lucrezia Guidone (Attrice), Elisa Fuksas (Regista), Marco Testoni (Musicista e compositore), Francesca Di Giamberardino (Art Director post produzione), Cristiana Sparvoli (Redattore de “La Tribuna di Treviso”), Maria Teresa De Gregorio (Direttore del Dipartimento della Cultura della Regione del Veneto).
Durante la cerimonia di premiazione verranno consegnati, per volere dell’organizzazione del vvfilmf, numerosi riconoscimenti a personaggi illustri del cinema italiano. I Premi per il Miglior Attore e la Migliore Attrice, apprezzati dai giovani durante l’anno 2013/2014, portano i ragazzi ad avere una maggior attenzione verso la cinematografia, spingendoli, nei mesi che precedono il festival a guardare, analizzare e prendere in considerazione le opere cinematografiche di produzioni. Il Premio per il Miglior Attore è attribuito a Daniele Liotti, mentre il Premio per la Miglior Attrice a Carolina Crescentini; entrambi nelle sale cinematografiche con due film di successo. Altro ambitissimo premio è quello che viene assegnato al Miglior Doppiatore, scelta derivante dalla considerazione che il doppiaggio è sicuramente una delle parti predominanti per la cinematografia in Italia. La qualità del doppiaggio italiano è riconosciuta a livello mondiale come una delle migliori e sicuramente di grande valore. Pertanto tale riconoscimento viene consegnato a Luca Ward, attore, doppiatore e direttore del doppiaggio che ha prestato la sua inconfondibile voce ai più grandi divi hollywoodiani. Il Premio vvfilmf-MyTime per la Migliore Interpretazione andrà all’attrice Elena Cotta per la sua formidabile e magistrale interpretazione nel film “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante.
Un importante momento della serata del 12 aprile, sarà quello che il vvfilmf 5. dedicherà a Vittorio Storaro assegnando il Premio alla Carriera.
“Storaro è uno tra i più grandi autori della fotografia cinematografica di tutti i tempi che, nell’arco della sua intera carriera, ha espresso una personalissima interpretazione dell’universo Immagine” con queste parole Elisa Marchesini, direttore del Vittorio Veneto Film Festival, ha annunciato il Premio alla Carriera di questa V edizione. Storaro ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi internazionali tra cui tre Premi Oscar, conferiti dall’Accademia delle Arti e delle Scienze Cinematografiche di Los Angeles per i film Apocalypse Now diretto da Francis Ford Coppola, Reds diretto da Warren Beatty, L’ultimo imperatore diretto da Bernardo Bertolucci.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy