Il Manifesto di Pesaro Film Festival

Roberto Recchioni realizza l'illustrazione simbolo della 55° edizione
15 Maggio 2019
Festival, In evidenza
Il Manifesto di Pesaro Film Festival

Si avvicina la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, alla sua 55° edizione, che si svolgerà dal 15 al 22 giugno prossimi. Novità di queste ore è la rivelazione del manifesto, in linea con la retrospettiva sul cinema di genere italiano, affidata a Roberto Recchioni.

Romano, classe 1974, è sceneggiatore e soggettista per il fumetto e il cinema, nonché illustratore, critico e personalità del web. Ha scritto personaggi iconici come Tex, Diabolik, Topolino e da anni ormai è il direttore di Dylan Dog.

Si è anche occupato, in ambito di cinema italiano di genere, dell’ideazione, della sceneggiatura e della realizzazione dei fumetti legati ai film Lo chiamavano Jeeg Robot e Smetto Quando Voglio: Masterclass.

pesaro film festival

“L’idea per l’illustrazione nasce da alcune istanze precise legate alle necessità comunicative del festival di Pesaro e da mie personali suggestioni”, dice l’autore del manifesto. “Da una parte, la necessaria leggibilità dell’immagine in qualsiasi contesto e formato, poi il tema, molto specifico, infine il tono e il carattere del festival”.

Per questo Roberto Recchioni si è concentrato su “pochi elementi, fortemente stilizzati nella resa grafica, caratterizzati da colori piatti dal forte richiamo pop”.

A partire dalla serie di Andy Warhol dedicata a Elvis Presley, “sono nati i tre frame di movimento, con la mano e gli accessori che si trasformano ad ogni passaggio, per rappresentare tre generi molto frequentati dal genere italiano (il giallo-horror, lo spaghetti western e il poliziottesco)”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy