I Balcani e il cinema

Un percorso in quattro incontri per scoprire la cinematografia balcanica. Corso di formazione gratuito, via streaming, condotto dal regista Roland Sejko e dall'esperto Nicola Falcinella: scopri
I Balcani e il cinema

In occasione del lancio della seconda edizione del Balkan Film Festival (6-10 ottobre alla Casa del Cinema di Roma e 15-18 ottobre a Matera) promosso dall’Associazione Occhio Blual via il 24 giugno “I Balcani e il cinema: un percorso in quattro incontri”, corso di formazione gratuito via streaming sulla cinematografia balcanica. Un viaggio in 4 incontri fino al 30 settembre, attraverso le produzioni balcaniche più prestigiose accompagnati dal regista Roland Sejko e dal Professore ed Esperto di Cinema Balcanico Nicola Falcinella entrambi membri della Direzione Artistica del Balkan Film Festival. Il Festival è organizzato dall’Associazione Occhio Blu in collaborazione con numerosi Centri di cinematografia balcanici e consentirà di vedere 12 film recenti di dieci Paesi della regione.

Mario Bova, Direttore del Balkan film festival e Presidente dell’Associazione culturale italo – balcanica “Occhio Blu”, commenta così l’avvio di questo importante percorso di formazione: “Dalle tante culture, storie conflittuali e aspettative deluse di crescita che hanno caratterizzano  l’area balcanica dal lontano passato, trae  ispirazione oggi una cinematografia tra  le più varie d’Europa, tra le più cariche di ricerche e significati sulle criticità  e le potenzialità del presente. Nella prospettiva di un’integrazione piena dell’ Europa, l’incontro tra cinema balcanico ed europeo apre strade convergenti nella cultura, nell’economia, nel futuro dei popoli europei, declinando nuove opportunità di comprensione, collaborazione e destini comuni.”
Obiettivo del corso, far conoscere da vicino alcune delle produzioni balcaniche più interessanti della cinematografia internazionale per introdurre al Festival il pubblico interessato e tutti gli appassionati di cinema che potranno scoprire più da vicino il mondo cinematografico proveniente dai Balcani. Con il richiamo alle produzioni cinematografiche più prestigiose dell’area, il corso – completamente gratuito – si articolerà in 4 appuntamenti in streaming. Relatori: il docente esperto in cinematografica balcanica Nicola Falcinella e il regista Roland Sejko.

I BALCANI E IL CINEMA: UN PERCORSO IN QUATTRO INCONTRI – Calendario degli appuntamenti

– 24 giugno – “JUGOSLAVIA: UN PAESE SULLO SCHERMO – TITO, FILM DI PARTIGIANI E RIBELLI DELL’ONDA NERA”, con Nicola Falcinella;

– 22 luglio – “IL CINEMA NELLA POST JUGOSLAVIA – UN IMMAGINARIO CHE SI SBRICIOLA O SI RICOMPONE?”, con Nicola Falcinella;

– 16 settembre –  “BULGARIA, GRECIA, ROMANIA – STORIE DIMENTICATE E SUCCESSI INTERNAZIONALI”, con Nicola Falcinella;

– 30 settembre – “ORIZZONTI CHIUSI, L’ISOLA DEL CINEMA DEL REALISMO SOCIALISTA IN ALBANIA”, con Roland Sejko.

Gli incontri avranno inizio alle ore 17,30. Saranno trasmessi sia su piattaforma Zoom sia sulla Pagina Facebook dell’Associazione Occhio Blu. (https://www.facebook.com/occhioblu.annacenerinibova).

Come partecipare:
Per iscriversi al corso è necessario inviare una mail fino al 28 settembre, salvo i due giorni precedenti alle lezioni, indicando nome, cognome ed email a info@occhiobluannacenerinibova.com

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy