E’ ancora Crocevia di sguardi

Documentari e approfondimenti per capire le migrazioni: a Torino la XV edizione della rassegna, che inaugura il 3 ottobre
25 Settembre 2019
Festival, In evidenza
E’ ancora Crocevia di sguardi

FIERI – FORUM INTERNAZIONALE ED EUROPEO DI RICERCHE SULL’IMMIGRAZIONE – in collaborazione con l’associazione culturale ANTILOCO, il Cinema Teatro Baretti, il Goethe-Institut, il Cecchi Point, Il Piccolo Cinema, il Master in Traduzione per il Cinema, la Televisione e l’Editoria Multimediale della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere e il Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino e grazie al finanziamento della Fondazione CRT, presentano la quindicesima edizione di CROCEVIA DI SGUARDI, un percorso di documentari e approfondimenti per conoscere e capire le migrazioni.

Nel 2018 si è confermata la forte diminuzione della mobilità verso l’Europa, già osservata nel 2017; sulle sponde europee sono infatti giunti attraverso il mare 50.000 migranti in meno. Nonostante questi dati, l’arrivo di nuovi migranti continua ad essere considerato, da molti stati nazionali, come la principale minaccia alla stabilità e alla sicurezza dei propri cittadini. L’Italia, nel panorama internazionale, si sta distinguendo per politiche particolarmente restrittive e per ricorrenti episodi di xenofobia, che segnalano una pericolosa involuzione sul piano culturale. Il nostro Paese, d’altra parte, porta con sé una ricca memoria collettiva di emigrazione. La memoria non è solo quella dei territori che accolgono i nuovi arrivati, ma è anche quella di cui i migranti sono portatori. Nonostante la resistenza delle istituzioni di fronte ai cambiamenti, le comunità locali sono in grado di produrre molteplici forme di resilienza. Sono cioè in grado di far fronte in maniera positiva agli eventi, restando sensibili alle opportunità positive che l’incontro con l’alterità offre, senza alienare la propria identità. Nonostante tutto e talvolta contro ogni previsione, queste comunità sono in grado di dare nuovo slancio e raggiungere mete importanti.

“Memorie e resilienze” è il titolo di Crocevia di Sguardi, che quest’anno arriva alla sua quindicesima edizione. Un focus particolare sarà dedicato ai movimenti di solidarietà verso i migranti e all’operato delle ONG nel Mediterraneo. Arricchisce il programma il workshop del 22 ottobre con la regista Eleonora Mastropietro e l’incontro con il regista turco Can Candan, il 13 novembre. Nei pomeriggi del 3, 17 e 31 ottobre, e del 7 novembre i temi dei documentari sono ulteriormente approfonditi in seminari presso il Campus Luigi Einaudi dell’Università di Torino. Le proiezioni serali si terranno non solo nella tradizionale sede del cineteatro Baretti, ma anche nelle Case del Quartiere, all’interno dei territori a più alta immigrazione della città.

INAUGURAZIONE: Giovedì 3 ottobre 2019 ore 21.00

Cine Teatro Baretti, Via Baretti, 4 – Torino

Racconti di viaggio

  • proiezione del documentario MIDNIGHT TRAVELER
  • di Hassan Fazili, USA / Qatar / Canada / UK 2019, 89’

Ne discute Gabriele Proglio (Università di Coimbra)

La rassegna proseguirà fino al 13 novembre 2019 presso il cinema Teatro Baretti, di Via Baretti 4, Il Piccolo Cinema, via Cavagnolo 7, Cecchi Point, Via Antonio Cecchi 17. Inizio ore 21.00.

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI

Tutti i ­film verranno proiettati in lingua originale con sottotitoli italiani

 

A cura di Pietro Cingolani e Francesco Giai Via

Per informazioni

FIERI, c/o Collegio Carlo Alberto, Piazza Arberello 8, Torino

Tel. 011-5160044/ www.croceviadisguardi.fieri.it/

 

PROGRAMMA

 

Giovedì 3 ottobre 2019

Ore 21.00 – Cineteatro Baretti

Racconti di viaggio

  • MIDNIGHT TRAVELER
  • di Hassan Fazili, USA / Qatar / Canada / UK 2019, 89’
  • Ne discute: Gabriele Proglio (Università di Coimbra)
  • Ore 16 – Seminario al CLE, Sala Lauree Blu grande

 

Giovedì 10 ottobre 2019

In collaborazione con Goethe-Institut Torino

Ore 21.00 – Cineteatro Baretti

La meglio gioventù

IUVENTA

di Michele Cinque, Germania e Italia 2018, 86’

Ne discute: Paolo Cuttitta (Université Paris 13)

 

 

Giovedì 17 ottobre 2019

Ore 21.00 – Cineteatro Baretti

Europa in frammenti

THE BORDER FENCE

di Nikolaus Geyrhalter, Austria 2018, 112’

Ne discute: Alessio D’Angelo (Università di Nottingham)

 

Ore 16 – Seminario al CLE, Aula C4

 

 

Martedì  22 ottobre 2019

Ore 16.00 – Piccolo Cinema 

Workshop con Eleonora Mastropietro

Raccontare le migrazioni interne e il cambiamento dei territori

 

Ore 21.00 – Piccolo Cinema

Viaggi e ritorni

STORIA DAL QUI

di Eleonora Mastropietro, Italia 2018, 74’

 

 

Giovedì 31 ottobre 2019

Ore 21.00 – Cineteatro Baretti 

Un’altra America

TIME FOR ILHAN

di Nora Shapiro, Usa 2018, 89’

Ne discute: Alessandro Pes (Università di Cagliari)

 

Ore 16 – Seminario al CLE, Aula C4

 

 

Giovedì 7 novembre 2019

Ore 21.00 – Cineteatro Baretti 

  • Difensori delle patrie
  • WHEN THE WAR COMES
  • di Jan Gebert, Repubblica Ceca e Croazia 2018, 76’
  • Ne discute: Matteo Albanese (Università di Padova)

 

Ore 16 – Seminario al CLE, Aula C4

 

 

Mercoledì 13 novembre 2019

In collaborazione con Goethe-Institut Torino

Ore 21.00 – Cecchi Point

Muri di ieri, muri di oggi

DUVARLAR – MAUERN – WALLS

di Can Candan, Germania 2000, 83’

Ne discute con il regista: Murat Cinar (giornalista)

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy