Davide Ferrario presidente di Bergamo Film Meeting Onlus

Ciak si cambia! Il regista di Tutti giù per terra succede al professor Alberto Castoldi ai vertici del festival lombardo
Davide Ferrario presidente di Bergamo Film Meeting Onlus

Cambio di presidenza per l’Associazione Bergamo Film Meeting Onlus: dopo otto anni, il professor Alberto Castoldi, ex-rettore dell’Università degli Studi di Bergamo, passa il testimone al regista Davide Ferrario, nominato Presidente nella riunione del Consiglio Direttivo del 3 febbraio 2016. Da parte di tutti i soci un caloroso ringraziamento ad Alberto Castoldi per l’impegno e il sostegno offerti in questi anni e un sentito benvenuto a Davide Ferrario.

Davide Ferrario (Casalmaggiore, 1956) è regista, fotografo, produttore e scrittore. Inizia a lavorare nel campo del cinema negli anni ’70 come critico cinematografico e saggista, per poi dedicarsi a tempo pieno alla scrittura e alla distribuzione con Lab 80 film, di Bergamo. Lavora, in seguito, in qualità di agente italiano per alcuni registi americani indipendenti come Spike Lee, John Sayles, e Jim Jarmusch. Il suo debutto alla regia è del 1989 con La fine della notte, giudicato “Miglior film indipendente” della stagione. Dirige poi sia opere di finzione che documentari, che sono stati presentati in numerosi festival internazionali, da Berlino al Sundance, a Venezia, Toronto, Locarno. Tra gli altri: Tutti giù per terra (1997), Guardami (1999), Dopo mezzanotte (2007), La strada di Levi (2009) e i lavori realizzati con Marco Paolini.

Rigorosamente indipendente, non è solo regista ma guida, al contempo, e con notevoli risultati la propria casa di produzione, la Rossofuoco. Il suo ultimo film di finzione è La luna su Torino (2013). Nel 2015 racconta uno dei tesori d’Italia da poco riaperto al pubblico, l’Accademia Carrara di Bergamo, nel documentario L’Accademia Carrara – Il museo riscoperto. Collabora con diverse testate giornalistiche e radiofoniche ed è anche autore di romanzi: Dissolvenza al nero (Premio Hemingway 1995) è stato tradotto in molte lingue e adattato per lo schermo da Oliver Parker. Nel 2010, è uscito per Feltrinelli Sangue mio.

L’ASSOCIAZIONE
Nel 1983, si costituisce l’associazione culturale Bergamo Film Meeting che assume il ruolo di organizzatore dell’omonimo festival cinematografico diretto da Angelo Signorelli. L’associazione lavora incessantemente per promuovere e sostenere la cultura e per offrire al pubblico il cinema di qualità, esplorando tra le nuove produzioni indipendenti internazionali e i grandi capolavori del passato, creando percorsi di visione e di lettura, organizzando incontri con gli autori e occasioni di approfondimento. Un’attività che coinvolge ogni anno un pubblico di circa 70.000 persone.

Nella sua lunga storia, l’associazione ha promosso la visione di circa 3.800 film, ha favorito la distribuzione di 434 opere, ha pubblicato 101 volumi di argomento cinematografico e ha organizzato più di 100 rassegne in Italia e all’estero.

Grazie al suo impegno continuo e al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, dal 2013, Bergamo Film Meeting è iscritta all’anagrafe ONLUS, Organizzazioni non lucrative di utilità sociale. Inoltre, il Comune di Bergamo, in occasione della Festa delle Benemerenze 2012, ha assegnato a Bergamo Film Meeting la medaglia d’oro quale segno di Riconoscenza Civica per aver contribuito al prestigio della Città.
Info: www.bergamofilmmeeting.it/L-associazione

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy