Ciné 2015: Eagle Pictures

Viva l'estate, viva i generi: la controllata americana gioca d'anticipo e ne ha per tutti. A partire dal nuovo Bill Murray
Ciné 2015: Eagle Pictures

Se c’è una casa di distribuzione in Italia a cui non si può rimproverare di non credere nell’estate quella è la Eagle Pictures. La controllata americana scommette sulla stagione “lunga” distribuendo tra luglio e agosto diverse carte del suo mazzo: il  9 luglio arriva l’ultimo lavoro di Noah Baumbach, l’intenso Giovani si diventa, con Ben Stiller e Naomi Watts alle prese con piccole crepe di coppia; il 19 agosto è invece il turno di L’A.S.S.O. nella manica, commedia demenziale USA sulle tragicomiche disavventure di un liceale nota con l’acronimo A.S.S.O. (Amica Sfigata Strategicamente Oscena).  L’estate si chiude con Self/Less (17 settembre), thriller sci/fi diretto da Tarsem Singh e interpretato da Ryan Reynolds.
Tra ottobre e dicembre arrivano infine: Woman in Gold (ottobre), con Helen Mirren nei panni di una ebrea europea scampata all’odio dei nazisti; le commedie americane Un’occasione da Dio (ottobre) e Rock the Kasbah (novembre), quest’ultima diretta da Barry Levinson e interpretata da uno spassosissimo Bill Murray versione manager musicale. Tra ottobre e novembre Eagle riporterà in sala i primi due Fantozzi (Fantozzi e Il secondo tragico Fantozzi), mentre il 2016 si apre col botto: arriva il remake di Point Break.

Asso
L’A.S.S.O. NELLA MANICA (19 agosto)
regia: Ari Sandel
cast: Mae Whitman, Bella Thorne, Bianca A. Santos
Bianca, una liceale prossima al diploma, scopre per caso di essere conosciuta dal corpo studentesco come “L’A.S.S.O. nella manica” (Amica Sfigata Strategicamente Oscena), ovvera la tipica bruttina che le altre utilizzano per sembrare attraenti.  Questa rivelazione cambierà la vita della mite Bianca che, con l’aiuto del più bello del liceo, riuscirà a strapparsi di dosso questa etichetta infame e diventare a sorpresa la più popolare di tutte. Naturalmente il film in America è diventato rapidamente un Campione di incASSO.

selfless
SELF/LESS (17 settembre)
regia: Tarsem Singh
cast: Ryan Reynolds, Ben Kingsley, Matthew Goode
Un potente multimiliardario sta morendo. Uno scienziato senza scrupoli gli offre una soluzione. Per 100 milioni di dollari, attraverso un procedimento top secret, potrà trasferire i suoi ricordi, i suoi valori, la sua stessa anima nel corpo di un’altra persona sana e continuare a vivere. L’esperimento apparentemente riuscito, inizierà presto ad avere effetti collaterali letali.  Il visionario regista Tarsem Singh dirige il Premio Oscar Ben Kingsley e Ryan Reynolds per riportarci nei territori della “scienza possibile” già da lui sperimentati con successo nel film The Cell.

woman-in-gold-mirren-ryan-xlarge
WOMAN IN GOLD (Ottobre)
regia: Simon Curtis
cast: Helen Mirren, Ryan Reynolds, Katie Holmes, Daniel Bruhl
Maria Altmann è una donna ebrea fuggita da Vienna poco dopo l’arrivo dei nazisti che saccheggiando la sua abitazione trafugarono un prezioso quadro di Gustav Klimt, la Donna in Oro, in seguito restituito al governo austriaco. Cinquant’anni dopo la coraggiosa donna decide di sfidare le autorità austriache con l’aiuto di un giovane avvocato (Reynolds) per chiedere che le venga restituito ciò che era suo. Dopo Philomena un’altra straordinaria storia vera di una donna che lotta contro la burocrazia e le avversità con determinazione e ironia.

occasioneda dio
UN’OCCASIONE DA DIO (Ottobre)
regia: Terry Jones
cast: Kate Beckinsale, Simon Pegg
Un consiglio intergalattico di alieni decide di radere al suolo il pianeta terra perché considerato un inutile pasticcio. Prima di annientarci però decidono di dare al nostro pianeta un’ultima occasione: conferiranno a una persona scelta a caso il potere di fare tutto ciò che vuole. Se verrà utilizzato in maniera saggia il pianeta si salverà. Prepariamoci quindi alla fine del mondo perché il terrestre selezionato purtroppo per noi è Simon Pegg il cui nobile scopo nella vita è andare a letto con Kate Beckinsale,

rock_the_kasbah
ROCK THE KASBAH (Novembre)
regia Barry Levinson
cast: Bill Murray, Bruce Willis, Zooey Deschanel, Kate Hudson
Il Premio Oscar Barry Levinson ci racconta le disavventure di Richie Vance (Bill Murray), manager musicale caduto in disgrazia, costretto a seguire il suo unico cliente per un tour in Afghanistan. Il manager si ritroverà solo, senza soldi e senza documenti a Kabul, ma la fortuna comincia a girare nel verso giusto quando inaspettatamente si imbatte in una giovane cantante di talento, che lui stesso aiuterà ad entrare in Afghan Star, una versione locale di American Idol.

point-break-2
POINT BREAK (Gennaio 2016)
regia Ericson Core
cast: Edgar Ramirez, Luke Bracey, Teresa Palmer
Nel remake del thriller che ha segnato una generazione, ritroviamo l’agente dell’FBI Johnny Utah che per sgominare una gang di ladri spericolati dovrà infiltrarsi tra di loro. Qui conoscerà il capo banda Bodhi con il quale inizierà un gioco del gatto col topo. Questa volta però la partita non si svolgerà più soltanto sulle tavole da surf ma toccherà tutti gli sport estremi fino ad un mozzafiato scontro finale. Girato in Real 3D.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy