Ciné 2014: il listino Universal

UPI non va in vacanza: estate con Transformers ed Hercules. Piatto forte a Novembre (Hunger Games), i più attesi nel 2015...
3 Luglio 2014
Ciné 2014: il listino Universal

17 titoli in sei mesi possono sembrare un’enormita solo per chi ignora che Universal è tra le poche case di distribuzione a non andare mai in vacanza.
Già da questa estate UPI dirotta sulle sale potenziali blockbuster come Transformers 4 (16 luglio) ed Hercules (13 agosto). L’offerta ricalca molto quella del suo principale competitor, Warner, sia nella scelta dei generi che nella loro dislocazione nel corso dell’anno.
A settembre vedremo in azione I mercenari 3 (4 settembre), le Tartarughe Ninja (18 settembre) e Scarlett Johansson in Lucy di Luc Besson (25 settembre), mentre ottobre si divide tra l’evasione gentile della nuova animazione Laika, Boxtrolls (2 ottobre), quella demenziale di Seth MacFarlane, Un milione di modi per morire nel west (9 ottobre), e quella più aggressiva di Dracula Untold, sulle origini del vampiro, qui interpretato da Luke Evans (30 ottobre).
Spazio anche a un grande esperimento cinematografico: Boyhood di Richard Linklater (16 ottobre) è stato sì girato in 39 giorni ma nel corso di 12 anni, per filmare l’evoluzione di una famiglia composta da Ethan Hawke, Patricia Arquette e dai due giovani Ellar Coltrane e Lorelei Linklater, figlia quest’ultima del regista. Progetto premiato con l’Orso d’Argento all’ultimo Festival di Berlino.
Novembre è il mese di Hunger Games: il canto della rivolta – parte 1 (20 novembre), penultimo atto della saga, ma anche del biopic su James Brown, Get On Up (6 novembre) e della Scuola più pazza del mondo di Luca Miniero (produzione Cattleya, uscirà il 13 novembre), con Christian De Sica e Rocco Papaleo mattatori. Si tratta di uno dei due film italiani in listino: l’altro lo porta in dote Filmauro, che con Un Natale stupefacente (18 dicembre) abbandona il format a episodi e si affida a Lillo & Greg per una commedia sotto l’albero riveduta e corretta.
Grande attesa poi per il 2015, annunciato come un anno straordinario: arriveranno i Minions, spin-off di Cattivissimo me, Ted 2 sempre di Seth MacFarlane e lo spettacolare Everest, survival-movie ad alta quota con Jack Gyllenhaal e Josh Brolin.
L’offerta Universal si arricchisce poi dei contenuti alternativi (doc, classici e altro) di The Space Movie, con cui ha firmato un accordo distributivo solo pochi mesi fa. Tra gli eventi più attesi il ritorno in sala a novembre de Il grande Lebowski.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy