Cast e novità ufficiali per Bond 25

Dall'evento di lancio, importanti conferme su attori e location del prossimo film di 007
Cast e novità ufficiali per Bond 25

Dopo l’evento di lancio del prossimo capitolo della saga di James Bond, le novità annunciate ufficialmente sono molte e molto importanti. Innanzitutto, spicca la decisione della produzione di non rivelare, ancora, il titolo ufficiale del film, che rimane ancora legato al nome in codice Bond 25 o a quello, di lavorazione, Shatterhand.

Oltre a gran parte del cast e alla produzione, presenti in prima linea i ruoli già annunciati: Daniel Craig, confermato per il suo quinto e ultimo film di 007 (sorpassa Pierce Brosnam), e il regista Cary Joji Fukunaga (True Detective, prima stagione), avvicendatosi con Sam Mendes che ha diretto i precedenti Skyfall e Spectre.

È il momento dell’ufficialità anche per Rami Malek (Bohemian Rhapsody), già ampiamente suggerito da voci di corridoio come prossima nemesi di James Bond. Il suo ruolo non è ancora stato rivelato, tuttavia l’attore, non presente alla conferenza di lancio, ha rilasciato un video-messaggio che sembra andare nella medesima direzione.

“Mi assicurerò che Mr. Bond non abbia vita facile per il suo venticinquesimo film” dice, tra le altre cose, implicando che rivestirà almeno una parte antagonistica, se non quella del cattivo principale.

Tornano anche Ralph Fiennes come M, Naomie Harris come Moneypenny, Rory Kinnear come il Capo del MI6 Bill Tanner, Ben Whishaw come Q. E fin qui nessuna sorpresa.

Ci saranno, però, altre due vecchie conoscenze, ben più foriere di indizi sulla trama. Una è quella del ritorno di Jeffrey Wright come Felix Leiter, l’agente della CIA visto in Casino Royale e Quantum of Solace. L’altra è Lea Seydoux, che interpreterà ancora una volta Madeleine Swann, la “bond girl” di Spectre con cui 007 è fuggito, abbandonando peraltro (a quanto pare, pro tempore) la carriera di agente segreto.

Ma la sovrapposizione dell’importante new entry Ana De Armas (Blade Runner 2049), possibile nuova bond girl, farebbe pensare in qualche modo a un allontanamento tra James Bond e Madeleine, forse addirittura una dipartita prematura di quest’ultima, che spinga 007 a tornare all’azione.

Ci sono poi altre novità nel cast, scritturate per ruoli ancora avvolti dal mistero: Dali Benssalah, David Dencik, Billy Magnussen (Il Ponte delle Spie, il prossimo Aladdin) e Lashana Lynch (Captain Marvel).

Ma le novità non finiscono qui. L’evento di lancio si è svolto in Giamaica, più precisamente al GoldenEye, una volta casa di Ian Fleming, scrittore e padre del personaggio di James Bond. Non è stato a caso: la Giamaica sarà la location della prima parte del film, aggiungendosi alle già annunciate Londra, Norvegia e, per il finale, Matera.

“Siamo entusiasti di tornare con la produzione in Giamaica”, dicono i produttori Michael J. Wilson e Barbara Broccoli, “dove Bond è stato creato e sono stati girati Licenza di Uccidere e Vivi e lascia morire“.

Ricordiamo che il film sarà scritto da Scott Z. Burns (Bourne: Ultimatum), Neal Purvis e Robert Wade, con il contributo del regista Cary Joji Fukunaga e di Phoebe Waller-Bridge.

Il film, nonostante diversi ritardi nella produzione e avvicendamenti nel cast tecnico, in particolare l’abbandono della regia da parte di Danny Boyle (Trainspotting, The Millionaire), è ancora fissato per la data d’uscita del 20 aprile 2020.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy