Cannes, bit generation

Da domani al via la 75ma edizione del Festival. Sperando il sistema di ticketing online per le proiezioni si assesti del tutto...
16 Maggio 2022
In evidenza
Cannes, bit generation
Cannes 75 © Paramount Pictures Corporation – Jim Carrey, The Truman Show by Peter Weir Graphic Design © Hartland Villa

L’aereo per Nizza parte alle 12,30. La valigia (peso percepito un quintale) è pronta, lo zaino (36 chili) pure.

Sveglia alle 6,50 per salutare come si deve moglie e bimbe, la cana che come al solito mi ruba le ciabatte e pretende – anche oggi certo – il solito duello fatto di tira e molla muscolare che la vede pure stavolta trionfatrice.

Colazione, workout fasullo di un quarto d’ora, doccia, vabbè le solite cose insomma.
Alle 9,20 scendo per il taxi, alle 10 sono a Fiumicino.

In tutto questo, dalle 7,00 in punto tento di prenotare le proiezioni di venerdì 20 maggio (ogni mattina alle 7 è possibile iniziare a prenotare i film di 4 giorni dopo): risultato? Batteria del telefono dimezzata, zero film prenotati, “runtime error” la frase ricorrente della piattaforma dedicata.

Poi, alle 10,09 il miracolo: dopo 3 ore e 10 minuti ha funzionato.

Pensare che questa sarà la routine delle prossime due settimane è esaltante, non si può nascondere.

E ve lo dice uno che da dopodomani, 18 maggio, avrà anche il brivido del famigerato omino rosso che procede a mezzo metro orario per il rinnovo dell’abbonamento As Roma.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy