Box office, che Musical!

Dopo Mamma mia anche High School sbanca l'Italia. Luci e ombre per gli altri film del Festival di Roma
3 Novembre 2008
Box office, che Musical!
High School Musical 3

High School Musical 3 non delude le attese. Dopo le fanfare al festival di Roma (dove pure si è presentato senza i due teen-idoli Zac Efron e Vanessa Anne Hudgens), il musical della Disney realizza un sonoro 4.080.077 euro nel weekend, con l’impressionante media per sala di 8.276 euro. Dietro terra bruciata. Wall.E perde il primato e scende di una posizione (1.314.183 euro), Giù al nord – record d’incassi in Francia – si attesta al debutto in terza con 1.009.739 euro. Perdono due posizioni rispettivamente Tropic Thunder di Ben Stiller (quarto con 941.462 euro) e Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen (quinto con 771.350 euro), comunque davanti ai reduci della kermesse capitolina che venerdì hanno esordito in sala: il poliziesco Pride and Glory con Edward Norton e Colin Farrell è sesto con 687.957 euro, Il passato è una terra straniera di Daniele Vicari, con i rounders Elio Germano e Michele Riondino, nono con 312.406 euro, l’applauditissimo Si può fare, con Claudio Bisio, solo undicesimo con 254.741 euro, mentre La banda Baader Meinhof di Uli Edel – sulla storia del terrorismo tedesco – è tredicesimo con 126.430 euro. Nella top ten resistono Babylon A.D. (passato dal quarto al settimo posto, con 679.900 euro), Mamma mia! (ottavo con 557.546 euro, e un totale dopo 5 settimane di programmazione di 7.796.032 euro), e L’uomo che ama di Maria Sole Tognazzi, decimo con 298.303 euro.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy