Bilancio in Festa

Santa subito di Alessandro Piva vince il Premio del Pubblico. E Roma anno XIV registra il +10% di biglietti venduti
Bilancio in Festa

(Cinematografo.it/Adnkronos) – Numeri che “parlano da soli. Incassi aumentati del 18% , accrediti aumentati del 13% e uno dei dati più incredibili, il sito ufficiale con accesso aumentati dell’86%”. Lo ha annunciato il direttore artistico Antonio Monda nel corso della conferenza stampa finale della 14ma edizione della Festa del Cinema di Roma.

 

I biglietti venduti sono aumentati del 10%, mentre gli ingressi del pubblico ad eventi gratuiti sono aumentati dell’11%. In ascesa anche i social: Facebook +12%, Instagram +36% (il social con il maggior incremento), Twitter +12% e Youtube +23%.

 

La presenza dei media registra un incremento esponenziale del web, con il +45%. Ma anche i quotidiani nazionali e locali sono aumentati del 23%, mentre i servizi tg nazionali e locali, e le trasmissioni tv e radiofoniche hanno registrato un aumento del 10%.

 

“È la varietà il grande valore aggiunto della manifestazione, ed è una delle cose di cui sono più soddisfatto”. Lo ha detto il direttore artistico della Festa di Roma commentando la 14ma edizione della kermesse, la quinta sotto il suo mandato. “Il mio è entusiasmo è legato alla qualità degli ospiti -ha aggiunto Monda- ma soprattutto al fatto che non vengono a fare conferenze stampa o red carpet. Hanno condiviso il loro tempo col pubblico e l’amore per il cinema, anche quando non si trattava di persone di cinema”.

 

Bill Murray, l’ospite centrale della Festa di Roma in qualità di destinatario del Premio alla Carriera, era “completamente scomparso fino a due giorni prima della festa, non se ne sapeva più niente e io ero terrorizzato”. È uno degli aneddoti raccontati dal direttore artistico Antonio Monda a consuntivo della 14ma edizione della kermesse capitolina, rivelando un retroscena del celebre attore americano. “Solo in dirittura d’arrivo abbiamo scoperto che stava arrivando con un pullman in cui c’era tutta la sua crew”, ha rivelato Monda.

 

Che ha poi aggiunto:” La cosa che mi rende più entusiasta di quest’anno non è come si potrebbe pensare la presenza di Scorsese, che pure mi rende orgoglioso -ha detto Monda- ma è la scelta dei due premi alla carriera, Viola Davis e Bill Murray, perché si tratta di due nomi incredibilmente inaspettati. Due grandi talenti cui nessuno aveva mai pensato per un premio alla carriera”.

 

Monda ha poi rivelato che la presenza di un grande artista come Murray ha portato con se altri retroscena sorprendenti: “L’attrice Francis McDormand è venuta solo per festeggiare l’amico Bill Murray, non si sapeva dovesse venire. E arrivando, ha incontrato il cognato Ethan Coen che non sapeva fosse qui”, ha aggiunto. Il riferimento è al fatto che l’attrice sia la moglie di Joel Coen, fratello di Ethan, il primo degli ospiti della manifestazione.

 

Sono stati The Irishman di Martin Scorsese, Santa Subito di Alessandro Piva è Tornare di Cristina Comencini i tre film i cui biglietti sono andati per primi a ruba alla Festa del Cinema di Roma. Lo ha rivelato il direttore artistico della 14ma edizione della manifestazione Antonio Monda.

 

È ‘Santa Subito’ di Alessandro Piva il film vincitore del Premio del Pubblico BNL della 14ma edizione della Festa del Cinema di Roma. La pellicola che racconta la storia dell’assassinio di Santa Scorese, la giovane attivista cattolica pugliese barbaramente uccisa da uno stalker il 15 marzo 1991, ha sbaragliato una concorrenza agguerrita, da Scorsese ad Edward Norton, mostrando di essere stata molto apprezzata dal pubblico.

“Incredibile. Hanno dovuto aprire tutti i posti disponibili alla proiezione ufficiale, anche i posti laterali, e le proiezioni successive e di queste ore sono super affollate. Evidentemente avevamo sottovalutato il pubblico italiano, pensavamo andassero a vedere solo i blockbuster e trascurassero i film di impegno o quello ambientati troppo lontano da casa”. È molto emozionato Alessandro Piva, mentre commenta a caldo, con l’Adnkronos, la vittoria del Premio del Pubblico BNL del suo film ‘Santa subito’, che ha presentato in Selezione Ufficiale alla Festa di Roma.

 

“Hanno voluto riflettere, ragionare, emozionarsi sulla storia di una persona normale come loro, come noi”, prosegue Piva, la cui pellicola racconta l’omicidio a vent’anni di Santa Scorese ad opera di un molestatore che la perseguitava da anni. “C’è grandissima soddisfazione per un film a cui ho dedicato tanto tempo ed energie -commenta- ma soprattutto felicità per una famiglia, quella di Santa Scorese, che racconta una storia evidentemente ancora troppo attuale perché il pubblico potesse restare indifferente”.

I NUMERI DELLA FESTA

DATI 2019
Proiezioni 258
Film 70
Restrospettive ed Omaggi 34
Paesi 25
Sale Auditorium 4
Sale in città 22
Partner 78

INCREMENTO RISPETTO AL 2018

Biglietti venduti +10%
Incassi biglietteria +18%
Accrediti +13%
Incassi Accrediti +9%
Ingressi Pubblico e Accrediti +7%
Ingressi Pubblico eventi gratuiti +11%

Media
Articoli sui quotidiani
nazionali e locali +23%
Articoli Web +45%
Servizi TG nazionali e locali,
trasmissioni TV e radiofoniche +10%

Web & Social
Sito Ufficiale +86%
Facebook +12%
Twitter +2%
Instagram +36%
YouTube +23%

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy