Biennale revolution

Da oggi le pubblicazioni acquistabili online: cataloghi delle mostre, annuari, copie anastatiche, saggi, atti dei convegni
Biennale revolution

È online sul sito web ufficiale della Biennale di Veneziawww.labiennale.org (https://store.labiennale.org), il nuovo Biennale Store, il bookshop virtuale dove è possibile acquistare le pubblicazioni edite da La Biennale di Venezia sulle proprie attività.

Sono disponibili, in italiano e in inglese, i cataloghi delle manifestazioni internazionali di Arte, Architettura, Danza, Musica, Teatro e Cinema, le guide brevi, i cataloghi delle mostre fotografiche, i testi sulla storia dell’Istituzione e dei suoi Settori artistici, le interviste con i curatori, gli atti dei convegni Archivi e Mostre: volumi tutti realizzati da quando La Biennale di Venezia è diventata editrice delle proprie pubblicazioni.

Sono già acquistabili su Biennale Store le pubblicazioni della 17. Mostra Internazionale di Architettura – intitolata How will we live together? e curata da Hashim Sarkis – che si è aperta con grande successo a Venezia (Giardini e Arsenale) il 22 maggio scorso e chiuderà i battenti il 21 novembre 2021.  Il Catalogo How will we live together?, in due volumi, è dedicato nel Volume I alla Mostra Internazionale a cura di Hashim Sarkis, e si apre con un saggio che approfondisce i temi della Mostra e ne presenta i protagonisti. Architetti e studi illustrano con parole e immagini i progetti esposti. Il Volume II del Catalogo presenta le Partecipazioni Nazionali, un Progetto Speciale in collaborazione con il Victoria and Albert Museum e gli Eventi Collaterali della 17. Mostra. Riccamente illustrato, il Catalogo contiene testi che approfondiscono i numerosi progetti in mostra. Oltre alla Guida breve, le pubblicazioni della Biennale Architettura 2021 includono inoltre due volumi di approfondimento sui temi della 17. Mostra: Expansions, a cura di Hashim Sarkis e Ala Tannir, e Cohabitats, in  lingua inglese.

Fra le pubblicazioni più richieste, e che ha già ottenuto grande interesse da parte della critica, Le muse inquiete. La Biennale di Venezia di fronte alla storia, il catalogo illustrato dell’importante mostra che si è tenuta in presenza e in sicurezza nel Padiglione Centrale dei Giardini da inizio settembre a fine ottobre 2020, nella ricorrenza dei 125 anni dalla fondazione della Biennale. La mostra, realizzata dall’Archivio Storico della Biennale – ASAC, è stata curata per la prima volta da tutti i direttori dei sei Settori artistici (Arte, Architettura, Cinema, Danza, Musica, Teatro): Cecilia Alemani, Hashim Sarkis, Alberto Barbera, Marie Chouinard, Ivan Fedele e Antonio Latella.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy