Bari International Film Festival, ecco il programma

Dal 22 al 29 aprile, l'ottava edizione del Bifest: direzione di Felice Laudadio, ospiti e anteprime, La tenerezza di Gianni Amelio in apertura
Bari International Film Festival, ecco il programma

Dal 22 al 29 aprile prossimi, si terrà l’ottava edizione del Bifest – Bari International Film Festival, presieduto da Margarethe von Trotta e diretto da Felice Laudadio.

Le Anteprime internazionali
Il Teatro Petruzzelli di Bari ospiterà nove film in anteprima italiana assoluta o mondiale:

22 aprile: LA TENEREZZA di Gianni Amelio con Renato Carpentieri, Elio Germano, Micaela Ramazzotti, Giovanna Mezzogiorno, Maria Nazionale, Greta Scacchi – Italia 2017, anteprima mondiale Rai Cinema-01 Distribution

23: MISS SLOANE (Miss Sloane – Giochi di potere) di John Madden con Jessica Chastain, Gugu Mbatha Raw, Mark Strong, USA-Francia 2016
01 Distribution

24: UNLOCKED (Codice Unlocked) di Michael Apted con Noomi Rapace, Orlando Bloom,  Michael Douglas, John Malkovich – Regno Unito 2017, 98’, anteprima mondiale Notorious Pictures

25: GOING IN STYLE (Insospettabili sospetti) di Zach Braff con Morgan Freeman, Michael Caine, Alan Arkin, USA 2017 Warner Bros. Entertainment Italia

26: 20th CENTURY WOMEN di Mike Mills, con Annette Bening, Ellen Fanning, Greta Gerwig, USA 2016 Warner Bros. Entertainment Italia per Sony Pictures Releasing International

27: GET OUT (Scappa) di Jordan Peele con Bradley Whitford, Allison Williams, Betty Gabriel, Catherine Keener, USA 2017 Universal Pictures International Italy

28: LE DIVAN DE STALINE di Fanny Ardant con Gérard Depardieu, Emmanuelle Seigner, Francia-Portogallo 2016

29: RETURN TO MONTAUK di Volker Schlöndorff con Stellan Skarsgård, Bronagh Gallagher, Nina Hoss, Niels Arestrup, Germania-Francia-Irlanda 2017

29: GIFTED (Gifted – Il dono del talento) di Marc Webb con Chris Evans, Mckenna Grace, Jenny Slate, Lindsay Duncan, Octavia Spencer, USA 2017 – anteprima internazionale Twentieth Century Fox Italy

Panorama internazionale
Verranno presentati a Bari 10 film in concorso e 2 fuori concorso provenienti da tutto il mondo e presentati al Bif&st in anteprima italiana o internazionale. I film italiani avranno a Bari la loro anteprima mondiale. Una giuria del pubblico, composta da 30 spettatori selezionati e presieduta dall’attrice, sceneggiatrice e regista Chiara Caselli, attribuirà i seguenti riconoscimenti:

  • Bif&st 8½  International Award per il miglior regista
  • Bif&st 8½  International Award per il miglior attore protagonista
  • Bif&st 8½  International Award per la migliore attrice protagonista.

In concorso:

  • AN ORDINARY MAN di Brad Silberling con Ben Kingsley, Peter Serafinowicz, USA 2017, anteprima mondiale
  • CAROLE MATTHIEU di Louis-Julien Petit con Isabelle Adjani, Corinne Masiero, Lyes Salem, Francia 2016
  • LAND OF THE GODS di Goran Paskaljevic con Victor Banerjee, Geetanjali Thapa, Uttara Baokar, India-Serbia 2016
  • EL OTRO HERMANO di Israel Adrián Caetano con Angela Molina, Leonardo Sbaraglia, Daniel Hendler, Argentina-Francia-Spagna-Uruguay 2017
  • EN AMONT DU FLEUVE di Marion Hänsel con Olivier Gourmet, Sergi López, Belgio- Paesi Bassi-Croazia 2016
  • GOLD di Stephen Gaghan con Matthew McConaughey, Edgar Ramirez, Joshua Harto, Timothy Simons USA 2016, Eagle Pictures
  • DIE NACHT DER 1000 STUNDEN di Virgil Widrich con Laurence Rupp, Amira Casar, Austria-Lussemburgo-Paesi Bassi 2017
  • THEIR FINEST di Lone Scherfig con Gemma Arterton, Bill Nighy, Jeremy Irons, Jack Huston, Regno Unito 2016
  • TUTTO QUELLO CHE VUOI di Francesco Bruni con Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano, Donatella Finocchiaro, Italia 2017, anteprima mondiale, RAI Cinema/01 Distribution
  • UNLESS di Alan Gilsenan con Catherine Keener, Matt Craven, Hanna Gross, Hanna Schygulla, Canada-Irlanda 2016

Fuori concorso:

  • DE PREMIER di Erik van Looy con Koen De Bouw, Saskia Reeves, Adam Godley, Charlotte Vandermeersch, Truus de Boer, Belgio-Paesi Bassi 2016
  • NOBILI BUGIE di Antonio Pisu con Claudia Cardinale, Raffaele Pisu, Giancarlo Giannini, Ivano Marescotti, Gianni Morandi, Italia 2017, anteprima mondiale.

ItaliaFilmFest/Lungometraggi. I premi
La giuria stabile del Bif&st composta da 9 critici italiani aderenti al SNCCI (Sindacato nazionale critici cinematografici italiani) – Valerio Caprara (Il Mattino), Paolo D’Agostini (La Repubblica), Fabio Ferzetti (Il Messaggero), Francesco Gallo (ANSA), Alessandra Levantesi Kezich (La Stampa), Paolo Mereghetti (Corriere della Sera), Franco Montini (presidente SNCCI), Federico Pontiggia (Il Fatto Quotidiano e La Rivista del Cinematografo), Silvana Silvestri (Il Manifesto) – ha attribuito i seguenti riconoscimenti scegliendo fra i migliori film italiani dell’anno 2016-2017:

  • Claudio Giovannesi – Premio Mario Monicelli per il miglior regista per FIORE di Claudio Giovannesi
  • Attilio De Razza e Pierpaolo Verga – Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore per INDIVISIBILI di Edoardo De Angelis
  • Ficarra e Picone, Edoardo De Angelis, Nicola Guaglianone, Fabrizio Testini – Premio Tonino Guerra per il miglior soggetto per L’ORA LEGALE di Ficarra e Picone
  • Francesca Archibugi, Paolo Virzì – Premio Luciano Vincenzoni per la migliore sceneggiatura per LA PAZZA GIOIA di Paolo Virzì
  • Valeria Bruni Tedeschi – Premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista per LA PAZZA GIOIA di Paolo Virzì
  • Riccardo Scamarcio – Premio Vittorio Gassman per il miglior attore protagonista per PERICLE IL NERO di Stefano Mordini
  • Barbara Ronchi – Premio Alida Valli per la migliore attrice non protagonista per FAI BEI SOGNI di Marco Bellocchio
  • Francesco Acquaroli – Premio Alberto Sordi per il miglior attore non protagonista per SOLE CUORE AMORE di Daniele Vicari
  • Enzo Avitabile – Premio Ennio Morricone per il miglior compositore delle musiche per INDIVISIBILI di Edoardo De Angelis
  • Rocco Marra – Premio Giuseppe Rotunno per il miglior direttore della fotografia per FALCHI di Toni D’Angelo
  • Marco Dentici – Premio Dante Ferretti per la migliore scenografia per FAI BEI SOGNI di Marco Bellocchio
  • Marco Spoletini – Premio Roberto Perpignani per il miglior montaggio per FALCHI di Toni D’Angelo
  • Massimo Cantini Parrini – Premio Piero Tosi per i migliori costumi per INDIVISIBILI di Edoardo De Angelis.

ItaliaFilmFest – Opere prime e seconde
Una giuria del pubblico composta da 30 spettatori selezionati e presieduta da Klaus Eder, segretario generale della Fipresci (la Federazione mondiale dei critici di cinema), attribuirà i seguenti riconoscimenti ai film selezionati in concorso prescelti fra le migliori opere prime e seconde inedite o uscite in sala o passate nei festival internazionali entro fine marzo 2017:

  • Premio Ettore Scola per il regista della migliore opera prima o seconda
  • Premio Mariangela Melato per il cinema per la migliore attrice protagonista
  • Premio Gabriele Ferzetti per il miglior attore protagonista

Film in concorso:

  • I FIGLI DELLA NOTTE di Andrea De Sica (O.P.)
  • IN GUERRA PER AMORE di Pierfrancesco Diliberto-Pif (O.S.)
  • IL PADRE D’ITALIA di Fabio Mollo (O.S.)
  • LA GUERRA DEI CAFONI di Davide Barletti e Lorenzo Conte (O.S.)
  • LA RAGAZZA DEL MONDO di Marco Danieli (O.P.)
  • LE ULTIME COSE di Irene Dionisio (O.P.)
  • OMICIDIO ALL’ITALIANA di Maccio Capatonda (O.S.)
  • ORECCHIE di Alessandro Aronadio (O.S.)
  • IL PERMESSO di Claudio Amendola (O.S.)
  • SMETTO QUANDO VOGLIO – MASTERCLASS di Sydney Sibilia (O.S.)
  • SOCIALMENTE PERICOLOSI di Fabio Venditti (O.P.)
  • TARANTA ON THE ROAD di Salvatore Allocca (O.P.), anteprima mondiale

Focus su…
I premi della sezione ItaliaFlmFest/Lungometraggi verranno consegnati una sera dopo l’altra dal 22 al 29 aprile al Teatro Petruzzelli con proiezione al Multicinema Galleria dei film premiati. I vincitori parteciperanno a Focus su… condotto da Franco Montini, incontri che si svolgeranno ogni giorno alle 19.00 al Barion. Il 28 prenderanno parte al Focus i vincitori della sezione Opere prime e seconde. I riconoscimenti verranno loro conferiti nella stessa serata al Teatro Petruzzelli.

Lezioni di cinema a Bari
Saranno nove le Lezioni di Cinema in programma tutti i giorni alle 11 dal 22 al 29 aprile. Si comincerà il 22 aprile al Teatro Petruzzelli con la Master Class di Andrej Konchalovskij dopo la proiezione del suo film più recente, Paradise. Il giorno successivo sarà la volta di Alessandro Gassmann che dopo la proiezione di Il nome del figlio di Francesca Archibugi parlerà, in particolare, di suo padre Vittorio in occasione della grande retrospettiva a lui dedicata. Il 24 interverrà l’attrice Greta Scacchi dopo la proiezione del film The Player di Robert Altman da lei interpretato. Pupi Avati terrà la sua lezione il 25 aprile a seguire il suo film Una gita scolastica, mentre il 26 toccherà a Carlo e Enrico Vanzina ricordare il loro padre, Steno, presentando il suo libro Sotto le stelle del ’44 appena pubblicato dal Centro Sperimentale di Cinematografia in occasione dei 100 anni dalla nascita del grande regista del quale verrà mostrato Un giorno in pretura. Dario Argento, dopo la proiezione della copia restaurata del celebre Suspiria, terrà la sua Master Class il 27 aprile. Fanny Ardant e Margarethe von Trotta saranno impegnate il 28 in una conversazione a due voci al termine della proiezione di Paura e amore della von Trotta. Il grande attore e produttore francese Jacques Perrin, cui il Bif&st dedica la sezione “Cinema e scienza”, interverrà il 29 dopo Il deserto dei Tartari di Valerio Zurlini da lui prodotto e interpretato accanto a Vittorio Gassman e Philippe Noiret. E infine il premio Oscar Volker Schlöndorff concluderà le Lezioni di Cinema, questa volta nel pomeriggio del 29 aprile alle 17.45, dopo la proiezione del suo film Return to Montauk, selezionato per le Anteprime internazionali, in prima assoluta italiana. Le Master Classes al Petruzzelli – seguite mediamente, ogni giorno, da oltre mille spettatori – sono coordinate da Enrico Magrelli, Marco Spagnoli, Maurizio Di Rienzo, David Grieco, Franco Montini.

Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence
Verranno conferiti a Bari da Margarethe von Trotta e Felice Laudadio a Andrej Konchalovskij (22 aprile), Pupi Avati (24), Sabrina Ferilli (25), Carlo e Enrico Vanzina (26), Dario Argento (27), Volker Schlöndorff (28), Jacques Perrin (29). Ad un grande regista italiano, anche attore, andrà (a sorpresa, il 23) il “Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence”.

Cinema e Scienza con il patrocinio del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche e dell’INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
In occasione del tributo dedicato a Bari al grande attore e produttore Jacques Perrin – coordinato da Orsetta Gregoretti con la collaborazione di Silvia Mattoni e  Rosanna Dassisti – verranno presentati alcuni film da lui diretti e/o prodotti legati al tema dell’ambiente e della natura. Film che hanno riscosso enorme successo grazie alla larghissima diffusione via tv, dvd, blu-ray. Al termine di ciascuna proiezione a Bari è previsto un incontro con scienziati e personalità della cultura:

  • LE PEUPLE SINGE di Gérard Vienne, voce narrante di Michel Piccoli, 1989 a seguire: incontro con l’etologo Enrico Alleva (22 aprile)
  • MICROCOSMOS: LE PEUPLE DE L’HERBE di Claude Nurisdany e Marie Pérennou, 1996 – a seguire: incontro con lo zoologo Roberto Argano (24)
  • LE PEUPLE MIGRATEUR di Jacques Perrin e Jacques Cluzaud, 2001 a seguire: incontro con l’ornitologo Fulvio Fraticelli (25)
  • OCÉANS di Jacques Perrin e Jacques Cluzaud, 2011 a seguire: incontro con il direttore Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR Domenico Pignone (26)
  • LES SAISONS di Jacques Perrin e Jacques Cluzaud, 2015 a seguire: incontro con il climatologo Antonio Navarra (27)
  • L’EMPIRE DU MILIEU DU SUD di Jacques Perrin e Eric Deroo, 2010 a seguire: incontro con Ugo Gregoretti e Jacques Perrin (28, per “Cinema e storia”)

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy