Al Trevi con Castellari

Domenica 15 gennaio nella Sala della Cineteca Nazionale retrospettiva sul regista di Quel maledetto treno blindato. Che incontrerà il pubblico per presentare la sua autobiografia
13 Gennaio 2017
In evidenza, Personaggi
Al Trevi con Castellari

Pioniere del poliziesco italiano, sapiente rivisitatore di generi provenienti da oltreoceano, autore ineguagliabile ed innovatore nel genere action, Enzo Girolami, in arte Castellari, è uno dei registi più prolifici, versatili e tributati del nostro cinema. Figlio d’arte, dopo una dura gavetta come attore, stuntman, sceneggiatore e aiutoregia, Enzo Castellari dona nuova linfa allo spaghetti western e spara una cartuccia che centra l’obiettivo: realizza infatti Vado…l’ammazzo e torno con George Hilton, e da qui una serie di grandi lavori appartenenti al sottogenere. Si cimenta nel cinema di guerra, per poi far scorrere sangue dai campi di battaglia sino a giungere sull’asfalto metropolitano, coadiuvato da Franco Nero, firmando eccellenti lavori di genere poliziesco (Il cittadino si ribella, Il grande racket), o meglio “poliziottesco”, come si usava definire i derivati italiani di genere.

Sulla scia del successo planetario riscosso da Lo squalo di Steven Spielberg, dirige su commissione L’ultimo squalo, shark movie assurto ormai a cult indiscusso, realizzato con pochi mezzi e ricorrendo a metodi artigianali (il robot del mostro marino si ruppe e alcune sequenze vennero girate utilizzando soltanto parte della testa) che ne hanno sancito il successo straordinario tanto da costringere la Universal ad obbligare il ritiro dalle sale con l’accusa (ingiusta) di plagio.

Fonte d’ispirazione per la celebrità hollywoodiana Quentin Tarantino, che ha praticamente realizzato il remake di Quel maledetto treno blindato, nel resto del mondo distribuito sotto l’ormai acclamato titolo Inglorious Bastards. Omonimia? No, Tarantino ha omaggiato in tutto e per tutto Enzo Castellari, riportando in auge uno dei suoi titoli migliori. Ma ora è tempo di conoscere la vera storia e i retroscena della straordinaria vita di questo grande autore, che di recente ha dato alle stampe la sua autobiografia, edita da Bloodbuster, dal titolo Il Bianco spara!
Partito nei primi di dicembre, il tour di presentazione dell’esaustivo volume prosegue facendo tappa nella città del regista.

Il Bianco spara! - L'autobiografia di Enzo G. Castellari

Il Bianco spara! – L’autobiografia di Enzo G. Castellari

 

La Cineteca Nazionale rende omaggio a Castellari con una retrospettiva che si terrà domenica 15 gennaio, a partire dalle 17.00, presso la Sala Trevi, a Roma. Alle 20.45 Enzo Castellari incontrerà il pubblico e presenterà la sua prima e unica autobiografia.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy