A New York con la Fracci

Christian De Sica sul prossimo film di Natale: "Recitare con Ghini è la Ferilli è stato come ballare con lei"
1 Dicembre 2006
A New York con la Fracci

Più commedia e meno farsa. Questa la svolta del prossimo Natale a New York, annunciata da Christian De Sica agli Screening d’autunno. Ironica circostanza, la presenza dell’attore alla manifestazione, per ritirare il Biglietto d’Oro per l’ultimo cinepanettone interpretato in coppia con Massimo Boldi. “Natale a Miami e le altre commedie di Natale – dice – si avvalevano di gag più meccaniche. La comicità con Sabrina Ferilli e Massimo Ghini è invece più parlata. Recitare con loro è stato come ballare con la Fracci”. De Sica è poi tornato a ribadire che con Boldi e il suo Olè, come Natale a New York in sala dal 15 dicembre, non c’è nessuna rivalità: “Andrò a vederlo come vado a vedere tutti i film italiani. Il nostro cinema ha bisogno di sostegno e mi auguro – ha aggiunto scherzando – che al botteghino vada bene perfino il suo!”. Fra le new entry del film, insieme alle new entry Claudio Bisio, Elisabetta Canalis e Fabio De Luigi, anche il compagno di tanti set Massimo Ghini: “La prima volta è stato in Compagni di scuola di Verdone – ricorda -. Poi l’ho diretto in Uomini Uomini Uomini e abbiamo recitato insieme negli ultimi due film di Natale. Siame due ‘ex belli’ romani, tra noi c’è un bel feelong anche se in passato ci siamo anche pestati un po’ i piedi”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy