Un confine incerto

La pedopornografia davanti alla macchina da presa di Isabella Sandri: un film serio, curato, con un nucleo inquieto e radicale, e una detection più prevedibile e nostrana

Leggi la recensione

GERMANIA 2019
In un camper parcheggiato nella Foresta Nera vive una strana coppia: un ragazzo, Richi, e una bambina chiamata "Sputo". A Roma, l'agente della Polizia Postale Milia Demez indaga su una rete di pedofili. Per farlo, ogni giorno cataloga foto e video dal web: si sente sempre in ritardo, impotente e "fuori sincrono" di fronte ai crimini a cui assiste senza poter intervenire. Analizzando l'ennesimo filmato, scopre l'identità di una bambina: è Magdalena Senoner, scomparsa qualche tempo prima in Sud Tirolo. Le immagini, però, viaggiano senza confini, difficile capire da dove arrivino. Anche il mondo dei protagonisti fluttua tra Paesi e lingue diverse. Milia sarà in grado di decifrare la scomparsa assurda di quella bambina grazie a una lingua poco parlata, ma che lei conosce bene, il Ladino.
SCHEDA FILM

Regia: Isabella Sandri

Attori: Cosmina Stratan - Milia Demez, Moisè Curia - Richi "Pamper", Anna Malfatti - Magdalena Senoner, Valeria Golino - Paola Cristiani, Salvatore Cantalupo - Leo Cavalli, Heio von Stetten - Valentin, Martina Schölzhorn - Franziska Senoner, Benno Steinegger - Gustav Senoner, Oliver Michael Jaksch, Lissy Pernthaler, Gerhard Polacek, Jens Weisser

Soggetto: Isabella Sandri

Sceneggiatura: Isabella Sandri, Giuseppe M. Gaudino

Fotografia: Duccio Cimatti, Isabella Sandri

Musiche: Epsilon Indi

Montaggio: Rosella Mocci

Scenografia: Andrea Di Palma

Costumi: Alessandra Torella

Effetti: Sergio de Vito

Suono: Tom Weber - presa diretta

Durata: 109

Colore: C

Genere: DRAMMATICO

Specifiche tecniche: DCP

Produzione: GIUSEPPE M. GAUDINO, AREK GIELNIK PER GAUNDRI CON RAI CINEMA, IN COPRODUZIONE CON INDI FILM

Distribuzione: CINETECA DI BOLOGNA

Data uscita: 2021-03-10

NOTE
- PRESENTATO AL 37. TORINO FILM FESTIVAL (2019), NELLA SEZIONE 'AFTER HOURS'.

- REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DEL MIBAC - DIREZIONE GENERALE CINEMA; CON IL SUPPORTO DI IDM SÜDTIROL ALTO ADIGE, MFG FILMFÖRDERUNG BADEN-WÜRTTEMBERG, EURIMAGES, DFFF DEUTSCHER FILMFÖRDERFONDS - DER BKM, REGIONE LAZIO - FONDO REGIONALE PER IL CINEMA E L'AUDIOVISIVO; IN ASSOCIAZIONE CON CINEPOST PRODUCTION.

- DISTRIBUITO IN COLLABORAZIONE CON LA POLIZIA DI STATO E SAVE THE CHILDREN.