Mia moglie per finta

Just Go with It

Desolante rom-com ispirata a Fiore di cactus. Ma Adam Sandler non è Walter Matthau

Leggi la recensione

USA 2011
Danny ha finto per anni di essere sposato, con tanto di fede nuziale al dito, per non impegnarsi con nessuna delle donne che ha incontrato finora. Poi, un giorno, conosce finalmente la ragazza dei suoi sogni e nasconde la fede, ma lei lo scopre e gli chiede di incontrare la sua ex moglie prima di andare avanti nella relazione. Danny ricorrerà all'unica donna che lo conosce veramente: la sua assistente Katherine e le chiederà di impersonare il ruolo di moglie...
SCHEDA FILM

Regia: Dennis Dugan

Attori: Adam Sandler - Danny Maccabee, Jennifer Aniston - Katherine Murphy, Nick Swardson - Eddie, Brooklyn Decker - Palmer Dodge, Nicole Kidman - Devlin Adams, Bailee Madison - Maggie, Griffin Gluck - Michael, Dave Matthews - Ian Maxtone-Jones, Kevin Nealon - Adon, Elena Satine - Christine, Rachel Specter - Lisa Hammond, Rachel Dratch - Kirsten Brant, Allen Covert - Soul Patch, Dan Patrick - Tanner Patrick, Minka Kelly - Joanna Damon, Rakefet Abergel - Patricia, Jackie Sandler - Veruca

Soggetto: Pierre Barillet - pièce teratrale, Jean-Pierre Grédy - pièce teatrale, Abe Burrows - pièce teatrale, I.A.L. Diamond - sceneggiatura del 1969

Sceneggiatura: Allan Loeb, Timothy Dowling

Fotografia: Theo van de Sande

Musiche: Rupert Gregson-Williams

Montaggio: Tom Costain

Scenografia: Perry Andelin Blake

Arredamento: Claire Kaufman

Costumi: Ellen Lutter

Durata: 120

Colore: C

Genere: COMMEDIA

Tratto da: pièce teatrale "Cactus Flower" di Abe Burrows (versione americana di "Fleur de cactus" di Pierre Barillet e Jean-Pierre Gredy)

Produzione: ADAM SANDLER, JACK GIARRAPUTO, HEATHER PARRY PER HAPPY MADISON

Distribuzione: SONY PICTURES RELEASING ITALIA

Data uscita: 2011-04-01

TRAILER
NOTE
- REMAKE DEL FILM "FIORE DI CACTUS" (1969) DI GENE SAKS E CON WALTER MATTHAU, INGRID BERGMAN E GOLDIE HAWN.
CRITICA
"Spiacerà a chi ricorda la stessa storia raccontata 40 anni fa con Ingrid Bergman e Walter Matthau (il titolo era 'Fiore di cactus'). Il confronto con la coppia Aniston Sandler è, a esser cortesi, penoso." (Giorgio Carbone, 'Libero', 1 aprile 2011)

"Un tizio ha mentito alla ragazza che ama, fingendosi già sposato, e ora deve trovarsi una ex moglie finta che regga il gioco per qualche giorno. Equivoci e risate (poche) sullo sfondo delle Hawaii. Fa notizia Nicole Kidman in un ruolo da contorno: a 43 anni è già una caratterista?" (Alberto Crespi, 'L'Unità', 1 aprile 2011)