VITA PER VITA. MAXIMILIAN KOLBE

ZYCIE ZA ZYCIE

POLONIA - 1991
VITA PER VITA. MAXIMILIAN KOLBE
Nel giugno del 1941, un prigioniero riesce a fuggire dal lager di Auschwitz. Per punizione vengono condannati a morire di fame, dieci detenuti scelti a caso. Un giovane padre, tra le vittime, si dispera e un francescano si offre di sostituirlo. E' padre Massimiliano Kolbe che viene ucciso il 14 agosto, beatificato da Paolo VI nell'ottobre del '71 e canonizzato da Giovanni Paolo II nell'ottobre '82.
  • Altri titoli:
    MAXIMILIAN KOLBE
  • Durata: 94'
  • Colore: C
  • Genere: BIOGRAFICO
  • Produzione: IFAGE FILM, MEDIA FILM TV PARIGI - FILM GROUP TOR VARSAVIA
  • Distribuzione: FILM INT. COMPANY - SAN PAOLO AUDIOVISIVI

NOTE

- ULTIMA REVISIONE MAGGIO 1992

CRITICA

"Un film nobile e alto, perciò, intelligente nel testo, saldo e ispirato nei modi di rappresentazione, sempre all'altezza del grande cinema di Zanussi. Spiace solo che il nostro mercato, aperto soprattutto alla violenza ed al sesso, abbia relegato un'opera tanto degna in un circuito alternativo, con un'uscita, il 1° maggio, di certo fra le meno felici. Mi auguro che il pubblico vi accorra egualmente. Ne sarà ripagato." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo', 3 Maggio 1992)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy