Una parigina a Roma

ITALIA - 1954
Fiorella, figlia di un ricco industriale romano, conosce Riccardo, un giovane e spiantato musicista austriaco arrivato in Italia per completare i suoi studi, e se ne innamora. Mentre si sta preparando per un importante concerto, Riccardo incontra Germaine, una ballerina francese ed ha un'avventura con lei. Quando però la ragazza sta per lasciare Roma alla volta di Parigi, si accorge che le manca uno dei suoi gioielli più preziosi. I sospetti della polizia ricadono subito su Riccardo, che viene arrestato e messo in prigione. Quando, dimostrata la sua innocenza, viene rimesso in libertà, riesce a presentarsi in tempo per il concerto che si rivela un grande successo. Sulla scia della popolarità ottenuta, Riccardo ottiene numerose scritture in giro per l'Europa. A Parigi, la sua strada si incontra di nuovo con quella di Germaine e i due riprendono la loro avventura. Quando Fiorella lo viene a sapere, decide di non voler avere più niente a che fare con Riccardo e si finge innamorata del povero Alberto, un ragazzo che, appena uscito di prigione, vive di espedienti. Ma alla fine, Riccardo si rende conto di amare veramente la donna che ha tradito...
  • Altri titoli:
    Begegnung in Rom
  • Durata: 90'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Tratto da: racconto di Oreste Biancoli
  • Produzione: NEWTON CANOVI E FERRUCCIO BIANCINI PER RIVO FILM (ROMA), COPA FILM (MONACO)
  • Distribuzione: ZEUS FILM - CAPITOL INTERNATIONAL VIDEO

CRITICA

"E' un film di scarso valore: la vicenda è convenzionale e incoerente, la realizzazione mediocre." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 36, 1954)

"Il film, per essere in chiave di commedia, è piuttosto grigio. Solo Alberto Sordi, in una delle sue comiche parti romanesche, riesce a strappare qualche cordiale risata alla platea". (Gianni Visentini, "Il Giornale d'Italia", 13 novembre 1954).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy