Tonya

I, Tonya

USA - 2017
L'incredibile storia vera di Tonya Harding, pattinatrice artistica su ghiaccio salita alla ribalta internazionale non solo per le sue doti sportive, ma anche per il coinvolgimento nell'aggressione alla collega Nancy Kerrigan, nel gennaio 1994.

CAST

NOTE

- SELEZIONE UFFICIALE ALLA XII EDIZIONE DELLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA (2017).

- GOLDEN GLOBE 2018 A ALLISON JANNEY COME MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA. LE ALTRE CANDIDATURE ERANO: MIGLIOR FILM MUSICAL/COMMEDIA E ATTRICE PROTAGONISTA (MARGOT ROBBIE).

- OSCAR 2018 AD ALLISON JANNEY COME MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA. LE ALTRE CANDIDATURE ERANO: MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA (MARGOT ROBBIE) E MONTAGGIO.

CRITICA

"La Bella è la Bestia. Ecco l'idea strategica dietro 'Tonya' con la sex symbol Margot Robbie, brava ad assumere le forme sgraziate di una pattinatrice sul ghiaccio bifolca. (...) La fatalona Robbie diventa così uno scurrile freak del ghiaccio cercando, come fece Charlize Theron con 'Monster', di vincere l'Oscar attraverso l'abbrutimento. Ci riesce bene ma il film la circonda di comprimari anche più appariscenti. E infatti l'Oscar l'ha portato a casa la mamma arcigna, interpretata da Allison Janney, e non la pur nominata Robbie. Ma ormai il ghiaccio è rotto. È solo questione di tempo per questa ambiziosa diva australiana." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 22 marzo 2018)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy