Tiro incrociato

Love and Bullets

USA - 1979
L'FBI, decisa dare un colpo decisivo al traffico di droga, vuole incriminare il boss mafioso Joe Bomposa. A tale scopo invia l'agente Charles Congarain in Svizzera a prelevare Jackie, la donna del boss che, si pensa, abbia avuto modo di conoscere dei segreti e possa diventare un prezioso testimone. Gli amici di Joe, prevedendo l'accaduto, riescono a convincere il capo a commissionare l'eliminazione della donna al killer Vittorio Faroni.
  • Durata: 101'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, PANAVISION, CINEMASCOPE, TECHNICOLOR, METROCOLOR
  • Produzione: PANCHO KOHNER PER LA INCORPORATED TELEVISION COMPANY (ITC), SIR LEW GRADE
  • Distribuzione: TITANUS (1979) - 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT

CRITICA

"La villa di Joe Bomposa, così come appare nel film prima del fuoco d'artificio finale, è una eterogenea ma vistosa collezione di antichità classiche, una sorta di museo messo insieme da un megalomane. Il film, a sua volta, è una collezione di elementi cinematografici già visti e di bella apparenza: una trama scontata (il poliziotto in pericolo insieme al testimone scomodo da trasferire), degli scenari affascinanti e degni di un documentario di propagada turistica (la Svizzera dovrebbe ringraziare la Produzione per il servizio fattole), degli interpreti sicuri di sé (con il solito Bronson, qui molto umano, e l'insolito Rod Steiger nel ruolo di un boss-nazista, balbettante, innamorato e carnefice), un'azione continua (con poche sorprese, ma con molte cose da seguire curiosamente), delle musichette puntuali e gradevoli come gli ambienti, tanti cattivi e pochi buoni (se come tali dobbiamo considerare gli agenti, dei quali il Charlie protagonista naviga per mari non proprio ortodossi), Anche se si tratta di cose scontate, lo spettacolo risulta puntuale," ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 87, 1979)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy