Tango

ARGENTINA, SPAGNA - 1998
Tango
A Buenos Aires Mario Suarez, quarantenne regista di talento, è in grave crisi per l'abbandono della moglie e, per superare il difficile momento, decide di dedicarsi completamente alla realizzazione di un film sul tango. In un locale conosce Angelo Larroca, ricco ma non limpido uomo d'affari, che diventa uno dei finanziatori del film e gli chiede di fare un provino alla sua amante, la giovane Elena Flores. Incontrata Elena, Mario ne rimane affascinato, vuole rivederla, sottrarla in qualche modo alla cattiva compagnia di Larroca. Dopo qualche incertezza, Elena si fa coinvolgere da Mario, per il quale da quel momento vita privata e memoria collettiva confluiscono sempre di più nello svolgimento dello spettacolo: gioia e dolore dei sentimenti da un lato, la storia dall'altro, con le repressioni militari e l'arrivo di emigrati in Argentina. Durante la prova del balletto finale, un ballerino avvicina Elena e la accoltella. Mario è disperato, momenti di paura passano, prima che si sveli la finzione. Mario ed Elena si allontanano. In studio rimangono solo la m.d.p. e gli specchi intorno.
  • Durata: 115'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, MUSICALE
  • Tratto da: da un'idea di Juan C. Codazzi
  • Produzione: ADELA PICTURES, ALMA ATA INTERNATIONAL PICTURES S.L., ARGENTINA SONO FILM S.A.C.I., ASTROLABIO PRODUCCIONES S.L., BECO FILMS, HOLLYWOOD PARTNERS MUNICH, PANDORA CINEMA, SAURA FILMS, TERRAPLEN PRODUCCIONES
  • Distribuzione: ISTITUTO LUCE

NOTE

- REVISIONE MINISTERO DICEMBRE 1998
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy