Striker

ITALIA, USA - 1987
Un soldato americano riceve l'ordine dal Pentagono di recarsi in Nicaragua con il compito di liberare un agente del controspionaggio statunitense. Nel corso dell'operazione il militare scopre che il prigioniero ha a che fare con il traffico di droga.

CAST

NOTE

- IL FILM, NONOSTANTE AVESSE UNA DISTRIBUZIONE, SEMBRA NON SIA USCITO IN SALA IN ITALIA.

- IL "DIZIONARIO DEL CINEMA ITALIANO" EDITO DA GREMESE, VOL. 5, ATTRIBUISCE QUESTO FILM AD UMBERTO LENZI, DATANDOLO 1983. IN REALTA' LENZI SCRISSE IL SOGGETTO MENTRE CASTELLARI LO DIRESSE, SU INVITO DEL SUO MONTATORE GIANFRANCO AMICUCCI, A PATTO DI NON FIRMARLO CON IL SUO NOME.

- SECONDO IL GREMESE, LENZI, SEMPRE CON LO STESSO PSEUDONIMO, FORSE GIRO' ANCHE UNO "STRIKER 2" NEL 1987.

CRITICA

"La consueta imitazione all'italiana. Il modello stavolta è "Sotto tiro" con un agente speciale. Così, oltre che a "Sotto tiro" il film assomiglia anche a Rambo: piacerà soltanto a chi ama le esplosioni." (Francesco Mininni, 'Magazine italiano tv')

VEDI NOTA: "Umbero Lenzi si limita a filmare senza personalità una storiella già vista mille volte. Neppure un'inquadratura ci ricorda il robusto regista di tanto non indegni lavori di qualche decennio fa, da "Roma a amano armata", a "Il grande attacco", da "Il coltello di ghiaccio" a "Contro quattro bandiere". (Roberto Poppi, "Dizionario del Cinema italiano, vol. 5, Gremese Editore, Roma, 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy