SPREGIUDICATI

IDIOT'S DELIGTH

USA - 1939
Harry Van, un reduce della Grande Guerra che non riesce a trovare lavoro, tenta ogni strada: sfruttando il suo talento artistico, si improvvisa ballerino, imbonitore, macchinista e prestigiatore. Un giorno conosce Madame Zuleika, una cartomante, inizia a farle da manager e per i due gli affari vanno a meraviglia. Quando durante uno spettacolo Harry conosce Irene, un'acrobata, tra i due scocca la scintilla e la ragazza, per aiutarlo, gli propone di montare un numero insieme. Harry, non avendo il coraggio di abbandonare la sua vecchia compagna al suo destino, rifiuta e perde di vista Irene. Molti anni dopo Harry è diventato il manager di un corpo di ballo a cui ha procurato un ingaggio in Svizzera. Il gruppo, però, è bloccato alla frontiera dallo scoppio imminente della seconda guerra mondiale. Harry e le sue ballerine si rifugiano in un piccolo albergo tra le montagne dove, tra i clienti, riconosce Irene nella principessa russa accompagnata da un signore molto distinto. Poiché Irene fa finta di non conoscerlo, Harry la imita, ma quando arrivano i nulla osta per la partenza di tutti, tranne quello della principessa, a causa della dubbia provenienza del suo passaporto, l'uomo fa partire le ragazze e torna indietro da Irene. Harry è pronto ad affrontare anche i bombardamenti, ora che l'ha ritrovata.
  • Durata: 107'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA, DRAMMATICO, MUSICALE
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: TESTO TEATRALE DI ROBERT E. SHERWOOD
  • Produzione: LOEW'S INC., METRO-GOLDWYN-MAYER (MGM)
  • Distribuzione: CEI

CRITICA

"Si tratta di un lavoro ormai sorpassato con problemi che non interessano più. Regia un po' affrettata, ma magnifica l'interpretazione della Shearer e di Gable. Buona la fotografia." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 25, 1949)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy