Sono il numero quattro

I Am Number Four

USA - 2011
Sono il numero quattro
John Smith è un adolescente dai poteri straordinari, costretto alla fuga per sottrarsi a nemici misteriosi che tentano di ucciderlo. Per questo motivo il ragazzo è obbligato a cambiare costantemente identità e luogo, senza poter avere degli amici se non il suo tutore Henry, finché, giunto in una cittadina dell'Ohio, vivrà esperienze impreviste che gli cambieranno la vita - compreso ritrovare il suo primo amore - e lo renderanno consapevole di non essere l'unico ad avere delle capacità particolari...
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, FANTASCIENZA
  • Tratto da: libro "Sono il numero 4" di Pittacus Lore (alias James Frey e Jobie Hughes)
  • Produzione: MICHAEL BAY PER BAY FILMS, ROAD REBEL, IMAGENATION ABU DHABI FZ
  • Distribuzione: WALT DISNEY STUDIOS MOTION PICTURES, ITALIA
  • Data uscita 18 Febbraio 2011

TRAILER

NOTE

- TRA I PRODUTTORI ESECUTIVI FIGURA ANCHE STEVEN SPIELBERG.

CRITICA

"Piacerà a chi ama le storie tipo 'Twilight' (alieni al posto dei vampiri). E ritiene (giustamente) che il nome di Spielberg (qui produttore) sia sempre una sicurezza (mai e poi mai Steven ci rifilerebbe il sottoprodotto)." (Giorgio Carbone, 'Libero', 18 febbraio 2011)

"Lo Spielberg regista è impegnatissimo tra un ragazzo detective ('Tintin') e un cavallo eroico ('War Horse'). Lo Spielberg produttore punta sul giovane alieno alienato: 'lo sono il numero quattro'. Dirige il suo pupillo D.J. Caruso, bravo in adattamenti di classici per adolescenti. Aveva giocato con Hitchcock con 'Disturbia' ('La finestra sul cortile') e 'Eagle Eye' ('Intrigo internazionale'). Ora tocca alla fantascienza con effetti speciali. (...) Conosciamo Caruso: è bravo. Film gradevole grazie a cast simpatico. Aspettiamo il sequel con curiosità." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 18 febbraio 2011)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy