Signorinette

ITALIA - 1942
Renata, Iris e Paola, tre compagne di scuola adolescenti, sono legate da profonda amicizia, sebbene appartengano a ceti sociali diversi. Ognuna di esse ha un sogno e un piccolo tormento. Iris, fantasiosa e romantica, sogna di diventare una grande poetessa e di nascosto scrive versi. Paola è ancora profondamente bambina e si tormenta perché il suo aspetto le causa le beffe scherzose delle compagne, ma la sua consolazione è di possedere una voce armoniosa che la fa prediligere dal professore di canto. Renata è più precoce delle altre e il suo desiderio è di diventare presto signorina e avere un'avventura amorosa. Molto ricca, frequenta l'ambiente borghese mondano e già comincia a sfarfalleggiare con i ragazzi.

CAST

NOTE

- IL FILM E' STATO GIRATO NEGLI STABILIMENTI DI CINECITTA'.

CRITICA

" [...] tutto sommato il film non dispiace, perché insieme a brani dolciastri e risaputi, ce ne sono altri pieni di osservazioni e notazioni dirette e penetranti e le signorinette sono colte sul vivo, con quell'aria e quel linguaggio - specialmente la più importante di esse - di ingorde lettrici di giornali umoristici, con quella spensieratezza un po' spudorata, con quella sensualità per così dire sportiva e senza reale inquietudine. [...] Zampa ha diretto il film con amabilità e malizia psicologica". (Sandro De Feo, "Il Messaggero", 30 gennaio 1943).

"Vicenda delicata che si sussegue rapida e fresca sapientemente dosata di elementi patetici e gai. Buona la regia e ottima l'interpretazione. Degno di nota il commento musicale". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 16, 1942).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy