Sento che mi sta succedendo qualcosa

The April Fools

USA - 1969
Brubaker, un timido impiegato di borsa, con una vita familiare difficile per l'incomprensione della moglie, una donna fatua, viene chiamato per un alto posto di responsabilità nella società di un grosso industriale, Ted Gunther. Durante un ricevimento in casa di questi, Brubaker, che si trova sperso in un ambiente non suo, viene attratto da Catherine, una donna che sembra essere nelle sue stesse condizioni. Egli allora la invita a fare un giro per i locali notturni della città senza sapere che Catherine è la moglie di Ted. In un night conoscono una signora che li invita a terminare la serata a casa sua, un vecchio castello, dove l'attende il marito. L'amore che lega dopo tanti anni quella strana coppia di coniugi colpisce i due giovani e dà forza a Brubaker di rivelare il suo affetto a Catherine che lo ricambia, vedendo in lui un uomo sensibile e buono. Questa svolta nella sua vita fa rivivere a Brubaker un episodio dell'infanzia che sembra rivelargli la sua strada. Egli rinunzia al posto e decide di seguire Catherine che va a Parigi per divorziare. Come inutili sono i tentativi di Ted, libertino e ambizioso, per trattenere la moglie, così inutili si rivelano quelli di Brubaker per informare la moglie, occupata in inutili faccende. L'uomo sale sull'aereo dove Catherine lo attende appena in tempo.

CAST

CRITICA

"La commedia rosa è lontana dalle corde del robusto Stuart Rosenberg (il successivo 'Brubaker' è uno dei migliori esempi di cinema carcerario), che infatti sbanda non appena preme il pedale dell'umorismo. Anche Jack Lemmon risente del clima sfavorevole, per tacere della spaesata, anche se sempre bellissima, Catherine Deneuve, che prenoterà presto un volo per la Francia. Ovviamente di sola andata". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 27 giugno 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy