Scary Movie 2

USA - 2001
Scary Movie 2
Cindy, Ray, Shorty e Brenda ora sono al college e stanno cercando di dimenticare quanto è accaduto l'anno precedente. Ma un loro insegnante, il prof. Oldman, ha deciso di coinvolgerli in uno strano esperimento sui disturbi del sonno da effettuare alla Hell House, una casa dove è stato compiuto un esorcismo. Questa volta il bersaglio della parodia non sono solo i film dell'orrore, ma anche Charlie's Angels e Mission: Impossile 2.
  • Altri titoli:
    Scary Movie II
  • Durata: 82'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION, 35 MM (1:1.85) - DE LUXE
  • Produzione: WAYANS BROS. ENTERTAINMENT, GOLD/MILLER PRODUCTIONS, DIMENSION FILMS, BRILLSTEIN-GREY ENTERTAINMENT
  • Distribuzione: BUENA VISTA
  • Data uscita 12 Ottobre 2001

CRITICA

"Visto il robusto botteghino del primo 'Scary Movie' uscito l'anno scorso, Keenen Ivory Wayans si è imposto come il regista nero di maggior successo commerciale della storia del cinema. Anche in questa commediaccia breve, faticosa e poco spiritosa utilizza i suoi fratelli attori e sceneggiatori, Marlon e Shawn Wayans, ma stavolta (e si capisce perché) il pubblico ha abboccato molto meno". (Alessandra Levantesi, 'La Stampa', 12 ottobre 2001)

"Mettendo insieme gli avanzi degli avanzi degli avanzi, si ottiene un film-clone davvero brutto e fiacco (..) Si sfottono neri, gay e handicappati. Gli interpreti hanno tutti meno di trent'anni, e questo è sicuramente un vantaggio: magari risulta l'unico vantaggio". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 12 ottobre 2001)

"E' ancora una volta la comicità genital-fecale, insomma, la principale risorsa del film che prosegue sulla traccia di un altro horror paranormale, il recente 'Haunting-Presenze' (...) Il bersaglio è comunque la cultura pop di ieri e oggi, che continua a offrire un serbatoio sterminato di materiale per questo genere di operazioni. Confezionato a tutti gli effetti come un instant-movie, 'Scary Movie 2' è grossolano ma più divertente di quanto ci si potesse aspettare dalle reazioni della stampa messicana". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 13 ottobre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy