Salon Kitty

ITALIA - 1975
Salon Kitty
Kitty Schmidt è nel '39 la tenutaria di un aristocratico bordello di Berlino. Allo scoppio delle ostilità, il giovane tenente delle SS Wallemberg costringe Kitty a cambiare domicilio e ad assumere un gruppo di prostitute di rigorosa fede nazista che sono state educate a riempire di Eros il riposo dei guerrieri per ottenerne, dopo lo stordimento dei sensi, compromettenti confessioni. Le delazioni delle prostitute sono accompagnate da registrazioni fatte nei sotterranei dello stesso stabile. Margherita, borghese ribelle amata dallo stesso Wallemberg, scopre la situazione quando Hans Reiter - un capitano pilota di cui lei si è innamorata - viene fatto impiccare. Margherita si confida con Kitty sbalordita e inorridita; e le due donne si rivolgono al napoletano Dino che le aiuta nella vendetta...
  • Altri titoli:
    Madame Kitty
    Les nuits chaudes de Berlin
    Madam Kitty
  • Durata: 130'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, POLITICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, 35 MM (1:1.85) - EASTMANCOLOR
  • Produzione: GIULIO SBARIGIA, ERMANNO DONATI PER CORALTA, CINEMA SEVEN FILM, PRODUCTION FOX-EUROPA
  • Distribuzione: TITANUS (1976) - CREAZIONI HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

- HELMUT BERGER E' DOPPIATO DA GIGI PROIETTI.

- COREOGRAFIE: TITO LEDUC.

- PRIMA USCITA IN ITALIA: 2 MARZO 1976.

- CANDIDATO AI NASTRI D'ARGENTO 1976 PER: MIGLIOR SCENOGRAFIA E COSTUMI.

- LA REVISIONE MINISTERIALE DEL 17 SETTEMBRE 2009 HA ABBASSATO IL DIVIETO DA 18 A 14 ANNI.

CRITICA

"Film d'ambiente e d'atmosfera, più riuscito nel decorativo che nell'analisi delle coscienze, "Salon Kitty" dà alla composizione, grazie alla cura dei particolari e all'assurdo che scivola nell'isterico e nel macabro, un'evidenza allegorica raccapricciante." (Giovanni Grazzini, 'Cinema '76', 1987)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy