RAPINA AL QUARTIERE OVEST

ITALIA - 1960
RAPINA AL QUARTIERE OVEST
Una banca è rapinata da un bandito e dal suo complice. Quest'ultimo, nel tentativo di scavalcare un cancello di sicurezza, rimane incastrato e l'altro lo uccide perché non parli una volta in mano alla polizia. Il bandito si rifugia in casa della fidanzata del suo complice assassinato e da lì riesce a mettersi in salvo. Il bandito intanto, nel tentativo di fuggire con il bottino viene ferito da altri componenti della banda, ma viene salvato in tempo da una losca figura di filatelico che, pur di acquistare un prezioso francobollo, è pronto a qualsiasi compromesso. Infatti, nascosto il bandito ferito nella sua cantina, va ad avvisare la fidanzata del complice morto che l'uomo è nelle sue mani e che quindi, dietro versamento di una congrua somma, potrà vendicarsi nel modo che lei desidera. Ma il bandito riesce a fuggire. La polizia è però sulle sue tracce e cadrà in uno scontro a fuoco, dopo aver ucciso il filatelico.

NOTE

L'ATTORE FANFULLA E' (VISCONTI LUIGI)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy