PROFESSOR KRANZ TEDESCO DI GERMANIA

ITALIA, BRASILE - 1978
Otto von Kranz, psicanalista (da strapazzo) in quel di Rio, dove è considerato "La vergonga della colonia tedesca", organizza, in combutta con altri spostati come lui - la prostituta Raimunda e sua sorella Dosdoris, il fidanzato di quest'ultima, uno scalcinato tassista e un ragazzino di colore che lo stesso Kranz ha avuto da una brasiliana - il rapimento dello sceisso Abdullah, a Rio per una Conferenza dei paesi produttori di petrolio. Dopo aver rischiato più volte sia di farsi scoprire dalla polizia, sia di perdere il suo ostaggio, la banda scopre che il rapito è soltanto l'autista del vero sceicco, scappato con la "Rolls Royce" del suo padrone. Intanto, però, un certo Carcamano, sfruttatore di prostitute e rapinatore, che per primo aveva avuto l'idea di rapire Abdullah, costringe Kranz e compagni, sequestrando Raimunda, a cedergli il loro "prezioso" ostaggio. Se ne libereranno volentieri, ma svanito il loro impossibile sogno di ricchezza, torneranno tutti alla miseranda vita di prima.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy