Night Club

ITALIA - 1989
Due modesti impiegati di banca, Piero e Ottavio, sognano di aprire una finanziaria per conto proprio. Sperando che il commendator Balestrelli, un industriale del nord, si decida a finanziare il loro progetto, i due acconsentono ad organizzare per l'uomo una serata allieta da donne compiacenit. Per arruolare le ragazze Piero o Ottavio si rivolgono a Walter Danesi, un viveur da strapazzo.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: NUMERO UNO INTERNATIONAL, RETEITALIA
  • Distribuzione: C.I.D.I.F. (1989) - PENTAVIDEO, MEDUSA VIDEO (PEPITE)
  • Vietato 14

CRITICA

L'ambientazione; la notte in cui morì Fred Buscaglione, nel febbraio del 1960 è buona, l'assenza di volgarità giova a Corbucci, ma il film è piatto, e minimalista "all'italiana". Non entusiasma ma non disturba nessuno. (Laura e Mmorando Morandini, Telesette)

Corbucci sarà ricordato per altre commedie: questa volta la nostalgia e la satira naufragano nella volgarità e nella banalità. L'epoca e i personaggi sono quelli de "La dolce vita" ma Fellini è davvero un'altra cosa: via Veneto l'ha inventata lui. (Francesco Mininni, Magazine Italiano tv)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy