Mulan

USA - 1998
Dal confine estremo del Paese, delimitato dalla grande muraglia, il feroce condottiero degli Unni, Shan-Yu, annuncia di voler invadere con una potente armata la Cina. L'imperatore dei cinesi, molto amato dal popolo, organizza subito la difesa: emana un proclama con cui chiede a ogni famiglia di mandare un uomo a combattere nell'armata imperiale e invia il fedele Chi Fu a eseguire l'ordine. Intanto, in un lontano villaggio, la giovane Mulan, unica figlia della famiglia Fa, si sta preparando all'incontro decisivo con la sensale del villaggio. Mulan è uno spirito libero, ma vuole onorare la propria famiglia e le tradizioni che impongono alla donna il matrimonio. Le cose però si mettono male per l'inopportuno intervento di Cri-Cri, il grillo portafortuna della giovane. Così la sensale caccia via Mulan, che è ormai disonorata. Tornata a casa, la ragazza viene confortata dal padre e, mentre parlano, viene annunciato il proclama imperiale. L'uomo non esita a farsi avanti ma Mulan sa che il padre è malato e l'arruolamento significherà morte sicura. Durante la notte prende la decisione di sostituirsi al padre: si taglia i capelli, indossa l'armatura e si unisce all'esercito. Questo gesto, però, provoca la reazione degli antenati che si riuniscono e meditano di ripristinare l'onore familiare...

CAST

NOTE

- VOCI DELLA VERSIONE ORIGINALE: MING-NA WEN (FA MULAN), EDDIE MURPHY (MUSHU), PAT MORITA (IMPERATORE), GEORGE TAKEI (PRIMO ANTENATO), MIRIAM MARGOLYES (MEZZANA).

- VOCI DELLA VERSIONE ITALIANA: ENRICO PAPI (MUSHU), VINCENZO MOLLICA (CHIEN-PO), LINA WERTMÜLLER (NONNA FA).

- REVISIONE MINISTERO NOVEMBRE 1998.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy