Mark il poliziotto spara per primo

ITALIA - 1975
Mark Terzi, superagente delle Criminalpol, giunge a Genova per risolvere una intricata situazione: da un po' di tempo, infatti, un pazzoide che si firma "La Sfinge" elimina personaggi in vista e uno di questi - un certo Benzi, presidente del Consorzio Bancario e candidato alle amministrative cittadine - è stato sequestrato. Lavorando tutto solo, nonostante le ispirazioni del giudice Guglielmi, esonerato dalla carica perché troppo ficcanaso, e l'aiuto di una ragazzina, Terzi deve accontentarsi a lungo di inseguire forsennatamente dei banditi di secondo piano e di affrontarli alla moda western in duelli che riempiono i vicoli e i magazzini portuali di Genova di cadaveri. Trascurando del tutto le preoccupazioni del conciliante vicequestore Spaini, il poliziotto insegue a "La Sfinge" che individua in un poveretto vittima dell'avarizia e cupidigia del Benzi e neutralizza - ma tiene d'occhio i pezzi grossi. Riesce così a consegnare lo stesso Benzi ai superiori come cervello dell'Anonima Sequestri e boss di una serie di illeciti traffici.
  • Altri titoli:
    Mark Shoots First
    Ultimatum alla città
    Mark la gâchette
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, TECHNICOLOR
  • Produzione: PAC - PRODUZIONI ATLAS CONSORZIATE
  • Distribuzione: PAC

CRITICA

"Va detto solo che chi si è divertito alla prima puntata non resterà deluso neppure in questa seconda avventura, regolata da un meccanismo ancora più perfetto, anche se con gli ingredienti di sempre: sparatorie, agguati, karatè, inseguimenti d'auto. (...) Franco Gasparri è ancora nei jeans di Mark, accentra su di sé quasi totalmente l'interesse della regia." (Vittorio Spiga, "Il Resto del Carlino", 27 dicembre 1975)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy