MANDATO DI UCCIDERE

ASSIGNMENT TO KILL

USA - 1968
Richard Cutting, investigatore privato di grande abilità, ma dai metodi di lavoro non sempre ortodossi, riceve dai dirigenti di una compagnia assicuratrice l'incarico di indagare su alcuni fatti nuovi, collegati all'affondamento, ritenuto doloso, di due navi di proprietà del ricco e potente Yalayn, per le quali, però, mancando le prove della truffa, sono stati già pagati quindici milioni di dollari. In particolare, sembra che su un aereo precipitano nei pressi di Saint Moritz viaggiasse un certo Walter Green (uomo di fiducia di Matt Wilson, l'amministratore di Yalayn), tra le cui carte personali potrebbe esservi la prova che l'affondamento delle due navi era stato provocato. A Saint Moritz, Richard scopre che Green è vivo e tramite Dominique, una ragazza sua amica, riesce a incontrarlo. L'uomo gli confessa di aver agito dolosamente per incarico di Wilson e gli promette di consegnarli un documento che consentirà di incriminarlo. Purtroppo, Matt sopprime Green in tempo per impedirgli di mantenere la parola. A questo punto, parrebbe che per Richard non vi sia più niente da fare, se Dominique non facesse credere a Wilson di possedere il documento promesso da Green. La ragazza sconta la "trovata" con la vita, ma Richard, agendo con spregiudicatezza, riesce a farsi ricevere dallo stesso Yalayn e facendogli credere che Wilson lo tradisce lo convince di sbarazzarsi di lui.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: PANAVISION TECHNICOLOR
  • Produzione: WB
  • Distribuzione: WB
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy