LSD

ITALIA - 1967
Mentre sta pedinando un individuo sospetto, l'agente Scila viene ucciso, non prima di avere scattato un'istantanea del suo assassino. Gli organi del controspionaggio sono convinti che il delitto sia da connettere con le manovre della "ECO", un'organizzazione criminale che si propone di annientare la forza di resistenza di interi eserciti mediante l'LSD, un allucinogeno del quale è già stata segnalata la parziale diffusione e la terrificante efficacia. Di sventare il delittuoso disegno viene incaricato l'agente speciale Rex Miller, amico di Scila, che penetra nel "giro" dei criminali sostituendosi ad Alex Cori, un indiziato ucciso in circostanze misteriose. La bravura ed il coraggio dimostrato in alcune situazioni, permettono a Rex di conquistare la fiducia di Corba, un esponente dell'organizzazione criminale, proprio mentre questi sta per ricevere la visita di Gemigiorgiu, intermediario del misterioso capo della "ECO". Nella casa di Corba, l'agente stringe amicizia con Francesca, laureata in chimica, un'"esperta" dell'organizzazione. Ma la sua posizione si fa drammatica allorché Gemigiorgiu scopre e rivela la reale identità di Rex. Per quanto imprigionato e malmenato, grazie all'aiuto di Francesca - che si scoprirà poi essere a sua volta un agente - Rex Miller riesce a mettersi in contatto con i suoi superiori ed a fare intervenire forze sufficienti a distruggere l'intera organizzazione.
  • Altri titoli:
    INFERNO PER POCHI DOLLARI
    LSD INFERNO PER POCHI DOLLARI
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: BENITO BERTACCINI PER BEMA FILM
  • Distribuzione: REGIONALE - GOLD FILM
  • Vietato 14

NOTE

TITOLO IN FRANCIA: PRISONNIERS DU PLAISIR
LA CANZONE "UN FIORE ROSSO" E' CANTATA DA NICOLA BARI

CRITICA

." (...) Non è dunque un film psicologico sulle conseguenze della droga, ma un vero film d'azione, movimentato, pieno d'imprevisti e colpi di scena e (...) caso strano, intessuto d'un humour molto intelligente (...)". (Anonimo, "Cinémonde", 1.746, Parigi, del 21.5.1968).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy