LORD JIM

GRAN BRETAGNA - 1965
Divenuto sottufficiale di marina, Jim si dimostra capace e volenteroso e trova subito un imbarco su di una vecchia nave che trasporta alla Mecca dei pellegrini musulmani. La nave, capitata nel mezzo di una tempesta, non regge alla furia del mare e viene abbandonata da una parte dell'equipaggio e da Jim. Questi subisce perciò un processo, al termine del quale viene radiato dai ruoli. Con questa taccia, che lo avvilisce più di fronte a se stesso che di fronte agli altri, Jim tenta diversi lavori. Un giorno, mentre guida una barca carica di esplosivi in preda alle fiamme, Jim si comporta eroicamente e viene così notato da Stein, che lo incarica di una difficile missione nel centro del paese, ove una tribù indiana, vessata da un fuorilegge, ha bisogno di armi. Jim, unendo audacia a furberia riesce nell'intento; poi rimane ospite graditissimo degli indigeni che sotto la sua guida intraprendono numerose opere. Il villaggio viene però attaccato da altri fuorilegge; ancora una volta Jim riesce a salvare la tribù. Tuttavia, secondo una promessa fatta al re del villaggio che se fosse morto un solo indigeno egli avrebbe pagato con la vita, Jim viene ucciso dallo stesso re che ha perso il figlio durante l'attacco dei fuorilegge.
  • Durata: 144'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: GIRATO IN 65 MM E STAMPATO IN 16, 35 E 70 MM, SUPERPANAVISION 70- TECHNICOLOR
  • Tratto da: ROMANZO OMONIMO DI JOSEPH CONRAD
  • Produzione: KEEP FILMS - COLUMBIA PICTURES
  • Distribuzione: CEIAD - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO (COLUMBIA CLASSICS)

CRITICA

"Il film risulta scarsamente omogeneo nella struttura narrativa e poco credibile in quella psicologica. Tuttavia la vicenda avventurosa appare d'insolito valore sia per le pagine spettacolari che per la cura dei particolari." (Segnalazioni Cinematografiche, volume 58, anno 1965)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy