LES FEMMES

FRANCIA - 1969
Lo scrittore Jérome Hervé ha accumulato, col suo editore, un debito di milioni che, per lo stato di crisi in cui si trova, difficilmente gli riuscirà di saldare. Dal momento che i viaggi gli sollecitano l'ispirazione, e altrettanto fanno le donne, l'editore lo invita a procurarsi una segretaria tuttofare e con quella andare in giro per il mondo a scrivere la propria autobiografia. A Jérome, cui le belle ragazze sono sempre piaciute, l'idea va a genio e, trovata Clara, la donna disposta a rispettare le speciali condizioni previste dal contratto, si imbarca con lei su un treno diretto in Italia: non prima, tuttavia, di essersi congedato da Hélène e Mariane - le ultime "amate" - promettendo a entrambe di sposarle. Il suo problema, infatti, è scegliere l'una o l'altra o dimenticarle tutte e due. Inventore del "disponibilismo", Hervé è però per la piena libertà sessuale: meglio abbandonare una donna quando i rapporti sono ancora buoni che trascinarsi, più tardi, in una stanca relazione. Perciò innamoratosi di Clara, alla quale sta dettando le sue memorie sentimentali, Hervé dimentica per lei Hélène e Marianne, ma stavolta, dopo essersi intrattenuta con lui, è proprio la donna ad abbandonarlo.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: RAYMOND DANON, LIRA (PARIGI) ASCOT CINERAD (ROMA)
  • Distribuzione: MAGNA REGIONALE - GENERAL VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

DIALOGHI: CECIL SAINT-LAURENT, J. AUREL.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy