LE DUE SORELLE

ITALIA - 1950
Il giovane marchese Alberto ha avuto una relazione con Franca, figlia del suo fattore, ch'egli poi ha abbandonato: dalla relazione è nato un bambino. Il tradimento sofferto ha ferito profondamente l'amico di Franca ed essa non sa decidersi ad accogliere le premure di Giovanni, che vorrebbe sposarla. Ritornato dopo lunga assenza, Alberto finge d'aver dimenticato la precedente relazione e si mette a far la corte alla sorella minore di Franca, Vera, che mostra di gradirla. Franca sente il dovere di difendere la sorella dal pericolo, che la minaccia, e quando Vera si rifiuta d'ascoltare i suoi consigli, si rivolge ad Alberto. Vera la sorprende a colloquio col marchese e la gelosia le suggerisce calunniosi sospetti, ch'essa non esita a comunicare a Giovanni. Questi, che ama appassionatamente Franca, si reca difilato alla casa del marchese, che affronta e ferisce gravemente. Poi fugge, in preda al rimorso, e nella notte cade in un burrone e muore. Al capezzale d'Alberto, Vera apprende dal parroco tutta la verità: pentita, invoca la guarigione del marchese e fa voto di prendere il velo. Alberto guarisce e sposa Franca, mentre Vera si fa monaca.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy