La traccia verde

ITALIA - 1975
La traccia verde
Thomas Norton, un eminente criminologo, ha messo a punto una modernissima macchina della verità mediante la quale conduce gli interrogatori per conto della Polizia di Los Angeles. Un giorno arriva nel suo laboratorio Edward Steptoe, un cassiere di banca accusato di appropriazione indebita. Edward ha realmente rubato la somma di denaro, necessaria per curare sua moglie, gravemente ammalata e, ormai sicuro della sua imminente condanna, si uccide. La sua morte scuote l'opinione pubblica e, mentre si apre un dibattito sulla liceità dell'uso della macchina della verità e sulla scientificità dei suoi responsi, Norton comincia a ricevere telefonate anonime e agghiaccianti minaccie di morte. Un giorno, mentre sta innaffiando una pianta ornamentale ricevuta in dono, Norton decide di sperimentare anche su di lei la macchina e si accorge che la pianta reagisce a suo modo agli stimoli degli elettrodi. L'unica persona con cui si confida è la vedova Sills, una vicina di casa che ha trasformato il suo terrazzo in serra e ama trascorrere le giornate tra le sue piante in compagnia di Margaret, la sua donna di servizio. La vedova, incuriosita dai racconti di Norton, una sera si introduce nel suo laboratorio, sperando di trovarvi il criminologo, invece viene misteriosamente uccisa. Le ipotesi sull'omicidio si moltiplicano, ma forse nessuno ha preso in considerazione la presenza di un bizzarro testimone...
  • Altri titoli:
    Traccia verde
  • Durata: 210'
  • Colore: C
  • Genere: FANTASCIENZA, MINISERIE TV
  • Produzione: RAI RADIOTELEVISIONE ITALIANA

NOTE

- MINISERIE TV IN 3 PUNTATE DA 70' ANDATA IN ONDA SULLA RAI A PARTIRE DAL 21 DICEMBRE 1975.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy