LA STAGIONE DEI SENSI

ITALIA - 1969
Sul finire dell'estate, quattro ragazze, Monica, Claudia, Michèle e Marina, e due giovani, Marco e Peter, s'avventurano al largo su di un motoscafo. D'improvviso viene a mancare la benzina; la terraferma è lontana; vicina è la notte: per fortuna c'è, a portata di remi, un'isola, su cui sorge un antico castello, a picco sull'acqua. Il giovane che vi abita, Luca (il quale ha appena strangolato l'amante, gettandone il corpo in un pozzo) non si dimostra molto ospitale con i nuovi venuti: ombroso e scostante, s'apparta da solo, mentre essi si accomodano liberamente nel maniero. Il giorno dopo gli ospiti scovano una latta piena di benzina, che consentirebbe loro di riprendere il largo: se non che, affascinate dallo strano padrone di casa, le quattro ragazze decidono di restare. Partiti i due accompagnatori, comincia tra di loro una specie di gara per conquistare Luca, ma questi, anziché soddisfarle le piega, sfruttando la loro adorazione per lui, a una serie di sadici giochi finché, dopo averle stravolte del tutto, le lega alla torre del castello e abbandona l'isola.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy