LA CONTROFIGURA

ITALIA - 1971
LA CONTROFIGURA
Giovanni, un giovane architetto fallito (vive con un assegno mensile del padre industriale), ha sposato la giovanissima e frivola Lucia, della quale è molto geloso. Nel contempo, egli nutre una forte passione anche per la suocera, Nora, che durante una comune vacanza in Marocco riesce, con la forza, a sedurre. Rendendosi conto che le due donne accettano volentieri le attenzioni galanti di un aitante hippy, Eddie, Giovanni interrompe bruscamente le vacanze per far ritorno, con Lucia, a Roma. Sapendo che anche Nora è rientrata, in compagnia di Eddie, egli tenta inutilmente di rimettersi in contatto con lei, finché, penetrato nel suo appartamento, vi scopre il cadavere del giovane hippy. Convinto che a ucciderlo sia stata la suocera, nell'intento di salvarla fa sparire la calma. In realtà Eddie è stato assassinato da un maniaco omossessuale; ma quando Giovanni lo scoprirà verrà a sua volta ucciso dalla stessa mano.
  • Durata: 94'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Tratto da: RICAVATO DA SAURO SCAVOLINI DA UN ROMANZO DI LIBERO BIGIARETTI
  • Produzione: CLAUDIA CINEMATOGRAFICA
  • Distribuzione: CIDIF

NOTE

REVISIONE MINISTERO APRILE 1997

CRITICA

Tentativo maldestro di arricchire un "giallo" con un "approfondito" studio psicologico dei personaggi (Segnalazioni Cinematografiche 72)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy