LA BOCCA SULLA STRADA

ITALIA - 1941
Al vecchio e fedele portiere di un nobile palazzo il signore morente lascia l'incarico di custodire e allevare una sua figlia illegittima. Il semplice, generoso ed onesto uomo tiene molto a cuore la fanciulla e cerca di preservarla dai pericoli di un ambiente movimentato e tentatore. Ai nobili proprietari è succeduta infatti una famiglia di industriali e il vetusto palazzo è stato modernizzato. Il figlio del nuovo proprietario si invaghisce della fanciulla e dopo una serie di gentili, commoventi e talvolta drammatici episodi, i due giovani possono coronare i loro sentimenti d'amore.
  • Durata: 85'
  • Produzione: ALFREDO LE BOFFE PER LA ORGANIZZAZIONE FULCRO
  • Distribuzione: ENIC
  • Riedizione N

CRITICA

"Che titolo astruoso e barocco per un film così cordiale e piano. La bocca sulla strada sta qui pe portineria (...) il regista Roberti, cogliendo l'essenziale, manovrando con cuore ed abilità la macchina, sfruttando tutte le risorse di quel piccolo mondo di passaggio che è il mondo della portineria, ci ha messo a contatto esaurientemente con la gente di passaggio e con la gente che vi dimora, ce li ha fatti conoscere e ci ha fatto simpatizzare con essi (...)". ( S. De Feo, " Il Messaggero", 20 dic. 1941).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy