LA BATTAGLIA DELLA NERETVA

BITKA NA NERETVI

JUGOSLAVIA, USA, ITALIA, GERMANIA OCCIDENTALE - 1969
Nell'inverno del '42 in Jugoslavia, il generale Lohring sferra un'offensiva contro l'armata nazionale, guidata da Tito. Dopo aver sconfitto una divisione italiana, i partigiani jugoslavi, incalzati dai tedeschi, si dirigono verso il fiume Neretva per attraversarlo. Sono molto lenti perché tra loro ci sono donne e bambini che non vogliono lasciare indietro. Ad attenderli sull'altra riva però ci sono altri nemici: gli Ustascia e i Cetnici che aspettano solo l'occasione per accerchiarli. Il generale Lohring è convinto che gli uomini di Tito stiano cercando scampo verso il nord e fa confluire lì tutte le sue forze, invece questi, dopo aver fatto saltare il ponte della ferrovia, nottetempo, costruiscono una passerella per raggiungere i nemici...
  • Altri titoli:
    DIE SCHLACHT AN DER NERETVA
    LA BATAIL DE LA NERTVA
    BATTLE OF THE RIVER NERETVA
  • Durata: 134'
  • Colore: C
  • Genere: GUERRA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION, TECHNICOLOR, TELECOLOR, 35 MM
  • Produzione: BOSNA FILM, COMMONWEALTH UNITED ENTERTAINMENT, ECHBERG, FILM PRODUCTION ORGANISATION, IFC INTERNATIONAL, IGOR FILM, JADRAN FILM, UNITED YUGOSLAVIA PRODUCERS, VEREINIGTE
  • Distribuzione: IFC (1970)

NOTE

- AIUTO REGIA: STIPE DELIC.

- CURD JURGENS E' ACCREDITATO COME CURT JURGENS, RENATO ROSSINI COME HOWARD ROSS.

CRITICA

"Quando gli jugoslavi si occupano degli eventi bellici, lo fanno sempre con magniloquenza, amor patrio e mezzi economici non indifferenti racimolati per vie internazionali. Il risultato, come in questo caso, è un kolossal a metà: gli attori sono molto famosi, la ricostruzione storica è attendibile, ma il regista Bulajic manca completamente di qualità epiche". (Francesco Mininni Magazine italiano tv).

"Si tratta di un film cui si è voluto rievocare in modo adeguato la nascita della repubblica Jugoslavia. L'uso appropriato delle masse e una notevole resa spettacolare nelle grandiose scene delle battaglie non trova l'equivalente nel disegno dei personaggi, alquanto superficiale e a volte ingenuo". (Segnalazioni Cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy