JULIETTE E JULIETTE

ITALIA - 1974
Juliette, curatrice della rubrica "Posta del Cuore" su "Penelope", rivista femminile e condotta con criteri mielosamente irreali, risolve l'assegnazione dell'annuo premio pescando tra le molte foto di repertorio un volto interessante. Tale volto, lentigginoso e concluso con un ciuffo di capelli rossicci, appartiene a Juliette Rosenett commessa in un grande magazzino, sposata a Bob, strampalato boxeur e cameriere nei tempi liberi. La giornalista insegue la commessa per i soliti servizi di propaganda per il premio "Penelope" di un milione; ma l'impresa non si presenta facile sia per il carattere risentito della signora Rosenett, sia per le reazioni di Bob che non sopporta il lancio fotografico della moglie. Intanto che si svolgono questi rapporti difficili, la commessa convince la giornalista a stampare un numero della rivista che rispecchi la vita reale. Esito, le due Juliette sono licenziate. Nasce allora l'idea di una pubblicazione agile "Le femmine arrabbiate", ispirata al principio: "Le donne devono imparare a dire di no". Ma il "ménage" familiare con Bob manifesta gli ultimi fili e si spezza, Juliette passa una notte in bianco girovagando nei locali notturni; in uno di questi incontra Laurent, che la riconduce alla redazione della Rivista. Bob, quando sa che la moglie attende un figlio, si riappacifica. E anche la giornalista ritorna sui suoi passi, entrando nella normalità della vita e sposando Laurent.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Produzione: OCEANIA PIC (ROMA) BELSTAR PRODUCTIONS GIRSA (PARIS)
  • Distribuzione: FOX - MONDADORI VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy