Ironweed

USA - 1987
Ironweed
Albany, 1938. Francis Phelan ed Helen Archer vivono per la strada. Sono due barboni, una coppia di derelitti sui cinquant'anni, che si vogliono bene e si sono abituati a accontentarsi dei rifiuti, a dormire sotto i muri o nel gelo delle campagne e a spendere i pochi cent che riescono a trovare per ubriacarsi. Helen è una donna misera e malandata, ma ancora si intenerisce se nelle bettole le fanno cantare, per una birra, le melodie in cui si esibiva da giovane. E' una donna magra, affettuosa verso Francis e desiderosa solo di trovare un po' di pace. Lui è più brusco, roso da più di vent'anni da un terribile rimorso: il figlioletto appena nato gli scivolò di mano e morì. Di rimorsi ne ha anche altri: da giovane ha ucciso un tranviere con una sassata e, come se non bastasse, ha la colpa di altre due morti e quei cadaveri trovano sempre più ampio spazio nelle sue allucinazioni. Dopo la tragedia del bambino, Francis ha lasciato la sua famiglia e da anni vive come un girovago, in condizioni miserabili, e con l'unica compagnia di Helen. Dopo aver trovato qualche lavoretto precario, Francis decide però di compiere un grosso passo. Comprato un tacchino, si presenta a casa dei suoi: la moglie Annie lo accoglie con affetto profondo, un po' meno la figlia Peg, ma troppe cose sono mutate...
  • Altri titoli:
    Tallo de hierro
    Ironweed - La force du destin
    Wolfsmilch
  • Durata: 143'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.85)
  • Tratto da: romanzo "Ironweed" di William Kennedy
  • Produzione: TAFT ENTERTAINMENT PICTURES, KEIT BARISH PRODUCTIONS, HOME BOX OFFICE (HBO)
  • Distribuzione: MEDUSA DISTRIBUZIONE (1988) - PANARECORD

NOTE

- PREMIO PULITZER 1984 AL SOGGETTO.

- JACK NICHOLSON E MERYL STREEP SONO STATI CANDIDATI ALL'OSCAR 1988 COME MIGLIORI ATTORI PROTAGONISTI.

CRITICA

"Il film sconta certe sue cadenze assai letterarie e struggenti, un che di tetro e di inevitabilmente lamentoso e uggioso, in una ambientazione e clima generale di eccessivo patetismo. Di rilievo l'interpretazione di Jack Nicholson e Meryl Streep". ("Segnalazioni cinematografiche", vol. 104, 1988)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy