In Italia si chiama amore

ITALIA - 1963
Un'inchiesta giornalistica su alcuni particolari aspetti della vita italiana ora filmata, passa in rassegna 26 storie consacrate dalla cronaca: un giovanotto calabrese che sposa una vecchietta di 70 anni, uno sposo siciliano che per un'inesistente colpa della moglie la sfregia, l'amore non corrisposto di un attempato signore di Cremona che corteggia una donna da circa trent'anni, un reato di adulterio scoperto da un giovane sposo non appena rimesso in libertà da Regina Coeli e le confessioni di Hanna Rasmussen.

CAST

CRITICA

"Sabel ha preso addirittura una filza di fatterelli di cronaca, in prevalenza comici, boccaccevoli e curiosi, e ne ha cavato una specie di album di barzellette, non senza, qua e là, sprazzi di osservazione sul nostro costume amoroso nazionale, che arrivano sotto pelle. Garrulo e fastidiosetto il commento". (Filippo Sacchi, 'Epoca', maggio 1963).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy